Vertenza “Leroy Merlin”: passi avanti nel confronto in Prefettura

Nella mattinata del 27 dicembre, presso la Prefettura di Piacenza, è ripreso il confronto per favorire la ricomposizione della vertenza in atto nella struttura logistica “Leroy Merlin”

Più informazioni su

Nella mattinata del 27 dicembre è ripreso il confronto in Prefettura sulla vertenza in atto nella struttura logistica “Leroy Merlin” di Castel San Giovanni.

Presenti all’incontro, presieduto dal Prefetto Maurizio Falco, un rappresentante della questura, la parte datoriale rappresentata dalla Ceva e dalla Premium Net, nonché, per la parte sindacale, i rappresentanti di Filt Cgil e Si Cobas.

Il Prefetto ha ringraziato le parti “per aver dimostrato, partecipando così a stretto giro alla nuova riunione, di voler risolvere nel più breve tempo possibile le problematiche già evidenziate in occasione dei precedenti incontri (l’ultimo si era tenuto il 5 dicembre scorso)”.

Nel corso dell’incontro, fa sapere la Prefettura, si è comunemente preso atto “che sono stati fatti notevoli e positivi passi avanti, anche se è indispensabile un’ulteriore verifica tecnica sull’accordo attualmente in fase di definizione che, partendo dalla stabilizzazione di alcuni lavoratori dipendenti, arriva a concordare appositi meccanismi gestionali che guardano in prospettiva ad un futuro dell’azienda sul territorio piacentino”.

E’ infatti convinzione espressa dalle parti che, “in caso di positiva riuscita della vertenza, si potrebbero aprire positivi scenari in merito ad una corretta interlocuzione tra le parti, al mantenimento dei livelli occupazionali e al rispetto delle esigenze aziendali”.

La riunione è stata aggiornata al pomeriggio della giornata del 28 dicembre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.