PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Giardino della Memoria i riconoscimenti ai deportati fotogallery

Il Giardino della Memoria ha ospitato la tradizionale cerimonia istituzionale di commemorazione delle vittime della Shoah alla presenza delle massime autorità cittadine e di una delegazione di studenti.

Per il Comune è intervenuta la vicesindaco Elena Baio, a seguire il discorso del presidente della Provincia Francesco Rolleri.

Al termine della cerimonia, il prefetto Maurizio Falco ha consegnato le medaglie d’onore concesse ai cittadini italiani militari e civili deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra nell’ultimo conflitto mondiale ed ai familiari dei deceduti.

Ecco i premiati:

Bottazzi Luigi deportato dal 09 settembre 1943 al 1′ febbraio 1945 e internato presso Stablack 307 Deblin. Consegna la medaglia il Prefetto e il Sindaco di Castel S. Giovanni.

– Alla memoria di Montali Giulio deportato dal 8 settembre 1943 al 2 ottobre 1945 e internato presso Stalag XXA, Stalag XXB Thoru. Ritira la medaglia il figlio Montali Sergio. Consegna la medaglia il Prefetto e il Vice Sindaco di Piacenza.

– Alla memoria di Remili Benigno deportato dal 8 settembre 1943 al 1′ settembre 1945 e internato in Germania. Ritira la medaglia il figlio Remili Roberto. Consegna la medaglia il Prefetto, il Sindaco di Podenzano e il Capo Gruppo Alpini di Podenzano.

VIDEO

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.