Quantcast

Canile di Piacenza, confermata la gestione uscente

Più informazioni su

Bando canile di Piacenza, si aggiudica il servizio il Consorzio Stabile Indaco, il gestore uscente.

Dopo la prima gara andata deserta, palazzo Mercanti ha indetto una nuova gara che si è chiusa il 22 gennaio. Due le offerte pervenute, quella dell’Associazione Onlus Valtrebbia di Travo e quella del Consorzio Stabile Indaco.

All’esame della documentazione presentata, la commissione aggiudicatrice ha escluso la proposta dell’associazione della Valtrebbia. Dalla visura camerale è infatti emerso che l’associazione si occupa di progetti inerenti all’accoglienza di profughi, attività che non è stata considerata coerente con quella oggetto di gara. L’associazione Valtrebbia è stata quindi esclusa perché è venuto a mancare il requisito di “capacità tecnico professionale”.

La gestione è stata quindi assegnata al Consorzio Stabile Indaco, nonostante le critiche espresse, nei mesi scorsi, dal vice sindaco Elena Baio.

La durata dell’appalto è di un anno, dal primo febbraio 2018 al 31 gennaio 2019.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Claudia

    Concordo con Nito! Più’ controlli e stringenti! Un impegno che la Dottoressa Baio sono certa vorra’ prendersi……

  2. Scritto da antolucio

    … e tutte le critiche precedenti ?

  3. Scritto da Nito

    Speriamo almeno che questa volta, i controlli siano più frequenti e stringenti, visto gli accadimenti recenti.