Quantcast

Coppa Italia, Teco al secondo posto. “Risultato storico” foto

Coppa Italia tennistavolo, la Teco Corte Auto di Cortemaggiore cede in finale contro Castelgoffredo, conquistando comunque uno storico gradino del podio.

Presenti a Terni le prime cinque classificate della serie A-1 e le prime tre della serie A-2.

La Teco esce dalla probante competizione conquistando un ottimo secondo posto; la squadra piacentina passo dopo passo ha conquistato la semifinale battendo Savona, il quotatissimo Norbello dell’olimpionica bielorussa Privalova, Novara e, in semifinale, la Bagnolese, dopo che quest’ultima aveva battuto l’altoatesina Eppan, altra compagine quotatissima.

Grande prova e vittoria meritatissima con il risultato di 3-0 per la Teco, giunta quindi alla storica finalissima.

Qui la squadra di Cortemaggiore è apparsa un po’ stanca; Li Xiang si è rivelata un vero muro e il Castelgoffredo ha vinto sulle magiostrine per  3-0.

Un secondo posto molto importante e significativo per la  squadra, schierata al gran completo.  Oltre alle conferme di Piccolin e Farladanska, Tofant è stata protagonista di un’ottima prova, in particolare con il gran punto contro Norbello sulla Privalova. Da segnalare anche l’utilizzo a tempo pieno della quindicenne Arianna Barani nei doppi con Farladanska, un valore aggiunto sul campo dove ha lottato come una veterana.

I cambiamenti effettuati ci stanno dando ragione – è il commento della società di Cortemaggiore -. Oggi abbiamo una squadra  giovane e compatta nella quale tutti remano dalla stessa parte. Un altro dato importante è la valorizzazione di Barani; questo sigillo non può che rafforzare e dare fiducia a tutto l’ambiente. Siamo felicissimi di aver ottenuto un altro risultato storico, dopo uno scudetto, due finali scudetto e altrettanti play off: siamo la seconda realtà nazionale femminile”.

Crotti vince con Carrara – Il fine settimana di Terni ha parlato piacentino anche con Mattia Crotti, che conquistato la coppa con il Carrara: “Siamo contenti anche per lui; Crotti, come altri pongisti, è cresciuto e si allena a Cortemaggiore, anche se tesserato con altri club”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.