Quantcast

Coro Polifonico Farnesiano in concerto per l’Epifania

Il concerto del 6 gennaio è poi un’importante ricorrenza nella vita del Coro:si salutano i coristi che per sopraggiunti limiti di età o caratteristiche vocali passano, se desiderano proseguire quest’esperienza, nelle formazioni più adulte

La città di Piacenza è invitata al tradizionale Concerto dell’Epifania, organizzato dal Coro Polifonico Farnesiano con la collaborazione del Comune e la parrocchia di Sant’Antonino.

L’appuntamento è per sabato 6 gennaio, alle ore 16,30, nella Basilica di Sant’Antonino.

La nota stampa – Si esibiranno le tre formazioni di cui il Coro è composto: Voci Bianche (bambini e ragazzi dai 9 ai 15 anni), Voci Giovanili (ragazze dai 15 ai 24 anni provenienti dall’esperienza delle Voci Bianche) e Voci Miste (adulti), dirette dal maestro Mario Pigazzini e accompagnate all’organo da Alessandro Molinari e Tommaso Battilocchi.

Anche se negli ultimi mesi il Coro ha dovuto affrontare – e sta tuttora affrontando – forti difficoltà per la mancanza di una sede fissa in cui svolgere le attività, il 2017 appena trascorso è stato un anno ricco di concerti e iniziative a cui abbiamo aderito a Piacenza, in Italia e all’estero, come ad esempio la trasferta delle Voci Bianche ad Hagenau, in Francia, lo scorso ottobre.

Per concludere quest’anno e iniziarne uno nuovo il Coro propone alla città il Concerto dell’Epifania: un momento di festa e di ringraziamento per tutti coloro che da più di 40 anni tengono viva questa realtà.

Il concerto del 6 gennaio è poi un’importante ricorrenza nella vita del Coro: in quest’occasione si salutano i coristi che per sopraggiunti limiti di età e/o caratteristiche vocali lasciano il Coro delle Voci Bianche e il Coro Giovanile per passare, se desiderano proseguire quest’esperienza, nelle formazioni più adulte.

Quest’anno lasceranno le Voci Bianche: Caterina Lusardi e Pietro Farina, mentre Gloria Campioni, Martina Fermi, Margherita Badini e Camilla Pizzoccaro lasceranno il Coro Giovanile.
Il programma del concerto è ispirato alla tradizione natalizia e spazia dalla musica popolare a esempi della polifonia rinascimentale, barocca e romantica, fino ad autori contemporanei.

In apertura le Voci Bianche eseguiranno Gesù bambin l’è nato e Noel dei Pirenei, due brani rispettivamente della tradizione popolare piemontese e francese, elaborati dal maestro Roberto Goitre, fondatore del Coro Farnesiano. Si proseguirà con Jubilemus, exultemus, del settecentesco francese François Couperin, e O lovely Peace di Georg Friedrich Haendel. In chiusura di questa prima parte del concerto il tradizionale brano natalizio White Christmas dello statunitense Irving Berlin.

Al coro delle Voci Bianche si uniranno poi le ragazze del Coro Giovanile per eseguire il brano Magico Canto, testamento in musica lasciato al Coro dal Fondatore Roberto Goitre.

Il Coro Giovanile proseguirà con Natus est nobis, del rinascimentale Jacobus Gallus, autore più volte presente nel repertorio del Coro Farnesiano, per poi lasciare spazio al gioioso O Christi fideles, del seicentesco Michelangelo Grancini, maestro di cappella del Duomo di Milano. Veni Domine di Felix Mendelsshon, con l’esibizione di Alessia Minnone come soprano solista, e O notte santa del contemporaneo Bepi de Marzi concluderanno questa parte del concerto.

Il Coro di Voci Miste inizierà con due brani del compositore tedesco di epoca barocca Michael Praetorius: Psallite e Es ist ein Ros entsprungen. A seguire, di anonimo cinquecentesco, Riu riu, chiu, brano che vedrà come voce solista il basso Alessandro Molinari, e Ninna nanna del Bambin Gesù, del contemporaneo Bruno Bettinelli.

Il concerto si concluderà con due brani eseguiti da tutte e tre le formazioni, con cui la comunità corale desidera manifestare la sua unità e compattezza nonostante le difficoltà. Questo messaggio sarà veicolato dalla bella melodia di Tollite hostias dell’ottocentesco francese Camille Saint- Saens, e da Pueri concinite, del romantico austriaco Johann Ritter von Herbeck, brano che vedrà l’esibizione come soprano solista di Maria dal Corso, di quattordici anni, all’ultimo anno del Coro di Voci Bianche.

la Basilica è messa gentilmente a disposizione dal parroco don Giuseppe Basini, che, come ogni anno, si ringrazia vivamente per l’aiuto e la disponibilità – avendo peraltro fornito un significativo appoggio mettendo a disposizione locali dell’oratorio in mancanza della sede.

L’ingresso al concerto è gratuito.

Per ulteriori informazioni: Indirizzo di posta elettronica: info@corofarnesiano.it – Sito web: www.corofarnesiano.it – Pagina facebook: Coro Polifonico Farnesiano.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.