Fiorenzuola con un Colonnelli in più nel motore sfida San Lazzaro

Dopo la vittoria ottenuta nello scorso weekend a domicilio di Salus Pallacanestro Bologna, Pallacanestro Fiorenzuola 1972 si rituffa nel campionato di Serie C Gold Emilia Romagna al termine di una settimana dove a tenere banco è stato senza dubbio il mercato dei gialloblu.

L’acquisto di Simone Colonnelli ha tenuto banco nelle ultime ore a Fiorenzuola. Si è infatti trattato di un ritorno per la squadra di coach Lottici, in quanto Colonnelli aveva militato con la casacca gialloblu anche nella stagione 2015/2016.

Il giocatore, classe 1991, proviene da Castellano Udas Cerignola, dove in questa stagione ha realizzato in Serie B una media di 11,7 punti a partita in 16 gare disputate.

Nella scorsa stagione aveva militato, sempre in Serie B, in Abruzzo, nelle fila del Giulianova, squadra che anche grazie alle sue prestazioni è riuscita a salvarsi.

L’ultimo acquisto di Fiorenzuola va ad integrarsi ad un gruppo già unito e coeso che ha fatto finora una stagione da vero protagonista nel campionato, assestandosi a soli 2 punti dalla vetta, posizione occupata da Virtus Spes Vis Imola.

A Fiorenzuola domenica (ore 18) arriverà BSL San Lazzaro, squadra che sta vivendo un momento di forma altalenante culminato nell’ultima sconfitta per 75-80 patita contro Polisportiva Pontevecchio Bologna.

La squadra biancoverde di coach Bettazzi è in corsa per la salvezza e proverà a fare lo sgambetto ai gialloblu in trasferta. San Lazzaro presenta giocatori interessanti come Allodi, Fabbri, Mellara e Rossi, spesso in doppia cifra durante l’intera stagione di Serie C Gold.

I biancoverdi sono una squadra da quasi 67 punti a partita durante la stagione, ma la pecca al momento è rappresentata statisticamente dai quasi 80 punti di media concessi.

Fiorenzuola presenta il secondo attacco del campionato con 79,5 punti a gara, e proverà quasi certamente a tenere i ritmi alti per avere ragione della squadra di Bettazzi.

I gialloblu in quel di Bologna hanno potuto contare su ottime prove da parte di capitan Garofalo, di Galli e di Sichel, ed hanno potuto fare riassaporare il campo anche all’assente della prima metà di stagione, Resca.

Palla a due, come detto, alle ore 18 di domenica 21 gennaio: Fiorenzuola vuole continuare il suo sogno a chiare tinte gialloblu.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.