PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Cinema

Il genio di Chaplin illumina e commuove il Municipale con la Cherubini fotogallery

Piacenza riscopre il genio di Charlie Chaplin, con la proiezione al teatro Municipale, di una delle sue opere più famose, il film muto“La febbre dell’oro”.

Opera che non solo Chaplin diresse e interpretò, sono infatti sue le musiche che accompagnano la pellicola. A dare loro una nuova anima è stato Timothy Brock, esperto nella direzione di partiture per il cinema muto, salito sul podio nella serata del 26 gennaio, dell’orchestra giovanile Cherubini.

Brock ha infatti ricostruito la partitura, basandosi su registrazioni al piano dello stesso Chaplin che, non sapendo scrivere musica, componeva ad orecchio.

Lo spettacolo di venerdì scorso si è così potuto rendere omaggio al genio assoluto dell’artista, con le note a sottolineare ogni sfumatura della recitazione, accompagnando il pubblico lungo le piste innevate percorse dal buffo “vagabondo”, il personaggio impersonato da Chaplin in tante pellicole.

Una serata di magia assoluta, che ha fatto commuovere e ridere gli spettatori del 2018 così come quelli del 1925, anno di uscita de “La febbre dell’oro”, lasciandoci nell’illusione che la fortuna possa sorridere ai più piccoli e umili, che gli sbruffoni vengano puniti e che le ragazze, anche le più belle e crudeli, abbiano un cuore.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.