Quantcast

‘Heartbreak – la cosa vera’ al teatro Gioia

La pièce di Tom Stoppard andrà in scena l'11 gennaio, dopo il fortunato debutto milanese. 

Più informazioni su

Dopo il fortunato debutto milanese, arriva a Piacenza ‘Heartbreak: la cosa vera’. Lo spettacolo andrà in scena l’11 gennaio, alle 21, al teatro Gioia di Piacenza, con la drammaturgia di Eleonora Bagarotti e messa in scena di Carolina Migli; con Eleonora Bagarotti, Maria Paola Biasotti, Liliana Palumbo, Nando Rabaglia, Giovanni Rosa.

Il testo, che prende spunto dalla commedia inglese di Tom Stoppard “The real thing” ha due livelli: il primo che tratta dell’amore e del tradimento, il secondo si incentra sul valore della scrittura.

Questi due binari si intersecano sul palcoscenico attraverso le vite dei protagonisti: un famoso drammaturgo con moglie e amante entrambe attrici, sua figlia e gli altri due attori, anch’essi mariti e amanti di attrici, “cornuti e mazziati”.

I nostri eroi – amare è un atto eroico – si barcameneranno tra relazioni fedifraghe e nuovi improbabili accoppiamenti per poi capire che ci vuole più coraggio ad amare l’altro “quando si trova al suo peggio e non al suo meglio”. Il protagonista, proprio attraverso le sue relazioni spinose con attrici che salgono e scendono dal palcoscenico ed entrano ed escono dai loro personaggi si interrogherà sul valore del suo lavoro e sulla missione della scrittura. La metà teatralità del lavoro fa sì che la pièce abbia molti momenti di teatro nel teatro, le scene descrivono anche i lati più difficili del lavoro dell’attore: la ricerca del lavoro, le audizioni, la precarietà del mondo del teatro. Buon divertimento ai cuori spezzati e ai pochi cuori interi.

Prenotazioni: 338.2897331

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.