Picchia l’ex marito con una chitarra, poi se la prende con i carabinieri. Arrestata

Più informazioni su

Nella serata di domenica 21 gennaio, i carabinieri della stazione di Fiorenzuola d’Arda sono intervenuti ad Alseno (Piacenza) per sedare una lite familiare e hanno arrestato una 29enne di nazionalità romena residente nel paese.

L’intervento dei militari è stato richiesto intorno alle ore 22 dall’ex marito della donna, un 38enne rumeno: l’uomo ha raccontato di essere stato contattato poco prima dai figli minorenni, che in quel momento si trovavano nell’abitazione dell’ex moglie.

Sempre secondo quanto riferito dall’uomo, i figli lo pregavano di accorrere per salvarli dall’improvvisa violenza della madre.

La pattuglia dei carabinieri, una volta giunta sul posto insieme all’ex marito, ha chiesto il permesso di entrare in casa, concesso dalla donna senza alcuna opposizione.

I militari hanno trovato la madre in evidente stato di ubriachezza: dopo un primo tentativo di fornire spiegazioni su quanto riferito dai figli, entrambe minori, la donna si è scagliata contro l’ex consorte, colpendolo con una chitarra e altri sopramobili.

La donna se l’è quindi presa con i due carabinieri presenti, che hanno dovuto bloccarla per riportarla alla calma.

La signora è stata quindi accompagnata in caserma e dichiarata in arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, mentre sono in corso altri approfondimenti per accertare le eventuali responsabilità per le violenze sui due piccoli figli.

L’udienza di convalida dell’arresto si tiene davanti al Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.