Quantcast

Lotta alla zanzara tigre, coinvolte le scuole. Spettacolo al San Matteo

Più informazioni su

Ha un titolo ironico, “Questione di Culex”, lo spettacolo di divulgazione scientifica sulla zanzara tigre che andrà in scena mercoledì 24 gennaio, alle 12, al teatro San Matteo di Piacenza: sarà la prima tappa di un progetto educativo regionale, frutto di una convenzione tra Comune di Piacenza e Arpae Emilia Romagna, per il contrasto alla diffusione di questo insetto e la prevenzione dei danni che può causare.

Tra gli spettatori sarà presente anche l’assessore all’Ambiente Paolo Mancioppi, che sottolinea “l’importanza di sensibilizzare i ragazzi all’adozione di semplici abitudini quotidiane che possono ridurre l’incidenza e l’azione nociva della zanzara tigre. Credo sia un valore aggiunto poterlo fare attraverso la scuola, combinando aspetti scientifici, nozioni di etologia e biologia, sperimentazioni sul campo e l’impegno per informare in modo semplice e diretto la cittadinanza”.

Alla rappresentazione teatrale, infatti, sarà associato un lavoro di studio e ricerca che vedrà coinvolte 13 classi di scuola primaria e due sezioni dei licei Gioia e Respighi, coordinate rispettivamente dalle insegnanti Paola Cervato e Daniela Tiari, in collaborazione con il dottor Alessandro Chiatante del settore Controllo Infestanti dell’Azienda Usl e con il Ceas Infoambiente comunale.

“L’obiettivo – rimarca Mancioppi – è quello di contenere il numero di zanzare in circolazione, limitando così disagi e rischi per la salute”.

A fornire indicazioni utili e puntali in tal senso sarà, al teatro San Matteo, l’entomologo dell’Ausl della Romagna Claudio Venturelli, autore dell’omonimo libro scritto con la giornalista Marina Marazza (edito da De Agostini), dal quale ha tratto l’allestimento scenico che lo vedrà conversare sul tema con l’attore Roberto Mercadini, firma e interprete di spettacoli di narrazione e monologhi poetici, su temi che spaziano dalla Bibbia Ebraica alla filosofia.

Venturelli, già docente di Medicina Veterinaria alle scuole di specializzazione delle Università di Teramo e di Ferrara, ha svolto missioni in Africa, India, Brasile e Albania. Autore di numerosi saggi e volumi tra cui “Quetione di Culex”, pubblicato nel 2014, ha scritto quest’ultimo con Marina Marazza, scrittrice che sarà presente allo spettacolo del 24 gennaio e che ha da poco dato alle stampe il romanzo biografico “Il bambino di carta”, che ricostruisce la storia vera di Christopher Robin Milne e del suo orsetto Winnie the Pooh.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.