Quantcast

Niente da fare ad Alessandria per il Pro (1-0) COMMENTO

Più informazioni su

Alessandria- Pro Piacenza 1-0.

Il commento della partita –  Commentando le partite del Pro Piacenza è frequente il pericolo di essere ripetitivi, perché sembrano giocate in fotocopia.

I rossoneri tengono bene il campo grazie ad una buona organizzazione di gioco e , grazie anche a una discreta solidità difensiva, concedono poco all’avversario. Talvolta però quel poco è necessario per perdere le partite perché, purtroppo, i rossoneri non usufruiscono di schemi e di giocatori offensivi, tali da creare i presupposti per vincere.

L’unica arma capace di offendere si chiama Alessandro, ma è evidente che non sempre un solo giocatore può risultare determinante.

Il buon Pea le prova tutte: questa volta recupera Bazzoffia al posto di Abate e proprio a Bazzoffia capita la sola opportunità per segnare: ma non è fortunato.

Come in matematica invertendo i fattori il prodotto non cambia. Così nel finale di partita arriva l’amara sentenza della sconfitta che peggiora ma non pregiudica la precaria classifica.

Sarà importante in questi ultimi dieci giorni di mercato acquistare un paio di giocatori di garanzia. Solo trovando almeno un attaccante vero e capace di finalizzare il Pro potrà uscire dalle acque pericolose del fondo classifica.

L’ossatura della squadra c’è ma nel calcio, si sa, se non si fa gol non si va lontano.

Luigi Carini

La cronaca della partita – Finisce con tre punti per i padroni di casa piemontesi la sfida tra Alessandria e Pro Piacenza.

A decidere le sorti è Fischnaller al 33esimo del secondo tempo, che mette la firma sul primo e unico gol del match.

Fin dai primi minuti della ripresa i grigi aumentano il ritmo di gioco e soprattutto d’attacco; al 27esimo un palo salva la porta dei rossoneri dal vantaggio, che non riescono ad evitare pochi minuti dopo.

Al 40esimo Aspas prova a riportare la partita in pareggio, ma il colpo di testa manca la porta.

Primo tempo – Primo tempo a reti inviolate per Alessandria- Pro Piacenza.

Nei primi 45 minuti della sfida in trasferta non sono mancate alcune occasioni per ambo le squadre, che tuttavia non sono riuscite a far crescere il risultato.

Foto tratta dalla pagina Facebook del Pro Piacenza.

Le formazioni in campo

Alessandria: Vannucchi, Celjak, Sestu, Nicco, Marconi, Piccolo, Giosa, Fissore, Gonzalez, Branca, Gazzi. All. Sig. Marcolini. (A disp. Pop, Pastore, Ranieri, Sciacca, Fischnaller, Russini, Agazzi, Gatto, Bunino, Rossetti, Casasola, Barlocco).

Pro Piacenza: Gori, Calandra, Cavagna, Aspas, Mastroianni, Bazzoffia, La Vigna, Barba, Ricci, Battistini, Belotti. All. Sig. Pea. (A disp. Bertozzi, Belfasti, Soresina, Starita, Avanzini, Musetti, Messina).
Arbitro: Sig. Curti di Milano (Ceccon-Cantafio).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.