Quantcast

Nuoto pinnato, trionfo della Calypso al Trofeo Città di Piacenza

Più informazioni su

Si è concluso con un grande successo per i pinnatisti piacentini il trofeo Città di Piacenza che si è svolto alla piscina Raffalda domenica 21 gennaio.

Alla 5° edizione hanno partecipato 17 società provenienti da 5 regioni, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte, Liguria e Lombardia con oltre 300 atleti, per un totale di 840 atleti gara.

L’organizzazione è stata curata dalla società Piacentina Calypso in collaborazione con il Comune di Piacenza e la FIPSAS provinciale. La prova, valevole per il campionato regionale dell’Emilia Romagna ha visto impiegati 8 giudici del comitato regionale, 5 cronometristi della sezione Provinciale e 2 giudici impegnati nell’elaborazione dati della sezione di Genova Dario Gonzatti, oltre al medico di servizio.

Le premiazioni effettuate dal presidente provinciale FIPSAS Angelo Bugada sono state effettuate in due momenti della giornata: al mattino sono state premiate le categorie esordienti e master mentre nel pomeriggio le categorie agonistiche.

La Calypso si è aggiudicata il trofeo della categoria esordienti con 1992 punti davanti alla società Torinese Sport Club Venaria con 1224 ed alla Record Team Bologna con 847.

I podi per i piccoli atleti piacentini sono stati conseguiti da Christel Chiapponi oro nei 50 e 100, Martin Jamai bronzo nei 50 e 100, Henry Basha bronzo nei 50 e oro nei 200, Fuhua Brogi bronzo nei 50 pinne, bronzo nei 50 monopinna, Ginevra Granelli bronzo nei 50 monopinna e 100 e 200 pinne, Fancesco Losi oro nei 50 monopinna e 200 pinne, bronzo nei 100, Alessandro Vedovelli argento nei 50 monopinna, Matilde Grana argento nei 100, Martina Bazzani argento nei 100 e oro nei 200, Sebastiano Rossi argento nei 200, Leon Barattieri bronzo nei 200.

Ottimi risultati sono arrivati anche dalle staffette, la Calypso manda a podio 5 staffette su 5 schierate e precisamente: oro per le staffetta esordienti B femminile con Bice Cavallini, Matilde Grana, Christel Chiapponi, Francesca Ferri; oro per la staffetta esordienti B maschile con Julius Barattieri, Martin Jamai, Edoardo Cazzaniga, Henry Basha; bronzo per la staffetta esordienti A femminile con Ginevra Granelli, Marta Irsonti, Alessia Berretta, Martina Bazzani; oro per la staffetta esordienti A maschile con Francesco Losi, Leon Barattieri, Alessandro Vedovelli, Fuhua Brogi; bronzo per la staffetta composta da Sebastiano Rossi, Mirko Cimelli, Riccardo Fulgoni, Giovanni Belloni.

In mattinata si sono svolte anche le gare Master, i piacentini hanno schierato Stefano Bazzani e Leonardo Racchetti che si sono distinti conseguendo i personali.

Nella categoria master si è imposta la squadra Modenese della Sweet Team davanti al Kama Sub Camaiore e al Circolo Sportivo guardia di Finanza Emilia Romagna.

La sessione pomeridiana di gare si è conclusa con la vittoria della Calypso con 4586 punti davanti alla società Biellese Nuoto club Pralino con 3255 e Sport Club Venaria con 2250.

I podi per i Piacentini sono stati raggiunti da:
Andra Rancati oro nei 50 apnea, bronzo nei 50 e 100 pinne, Filippo Perli argento nei 50 apnea, oro nei 400 monopinna, bronzo nei 50 e 100 monopinna, Lisa Pietralunga argento nei 50 apnea, Giorgia Miccichè argento nei 50 apnea, Silvia Cima Politi argento nei 50 apnea, Elena Zangrandi bronzo nei 400 pinne e 50 pinne Enrico Zangrandi argento nei 400 e bronzo nei 200 pinne, Lorenzo Biagini bronzo nei 400 pinne, argento nei 50 e 100 e 200 pinne, Emma Zighetti bronzo nei 400, oro nei 100 e argento nei 200 monopinna, Marco Pietralunga argento nei 400, 100 e 200, oro nei 50 monopinna, Giulia Ferrari oro nei 50 e argento nei 100 pinne, Mattia Bazzoni oro nei 50, 100 e 200 pinne, argento nei 100 monopinna, Nicolò Angelillo argento nei 50 e 200, bronzo nei 100 pinne, Alberto Fattore bronzo nei 50 e 200, argento nei 100 pinne, Silvia Repetti oro nei 50 e 100 pinne, argento nei 200, Maddalena Poggioli argento nei 50 e 100 pinne, Sofia Masarati bronzo nei 50 monopinna, Maria Croci argento nei 50 monopinna, Simone Felsini argento nei 50 monopinna.

Argento per la staffetta ragazzi 4×50 pinne mista composta da Marco Pietralunga, Giulia Ferrari, Kevin Basha e Sofia Masarati; Argento per la staffetta assoluta 4×50 pinne femmine con Silvia Repetti, Elena Zangrandi, Benedetta Colzani, Maria Croci; Oro per la staffetta assoluta maschi 4×50 pinne con Mattia Bazzoni, Enrico Zangrandi, Nicolò Angelillo e Lorenzo Biagini; Argento per la staffetta assoluta 4×50 monopinna femmine composta da Emma Zighetti, Lisa Pietralunga, Giorgia Miccichè, Elena Zangrandi; Argento per la staffetta assoluta 4×50 monopinna maschi con Filippo Perli, Andrea Rancati, Marco Pietralunga, Simone Felsini

Hanno contribuito al raggiungimento della vittoria con ottime prestazioni anche Filippo Saltarelli, Kevin Guglielmetti, Sara Galli, Sofia Borreri, Elisa Carini.

“Siamo molto soddisfatti della manifestazione, ringraziamo il Comune di Piacenza e la FIPSAS provinciale per la collaborazione, la buona riuscita ed il numero elevato di partecipanti ci fornisce stimoli per continuare a fare sempre meglio. Piacenza si conferma in una posizione logistica strategica per ospitare eventi, ci auspichiamo che l’Amministrazione possa dotare la Città di un impianto natatorio adeguato per gli allenamenti e per ospitare importanti eventi che  darebbero visibilità e creerebbero notevole indotto” – ha commentato il responsabile tecnico Umberto Raimondi.

“Ancora una volta i nostri ragazzi si sono dimostrati eccezionali, sia sotto l’aspetto tecnico e agonistico ma anche fornendo un valido supporto all’organizzazione, il nuoto pinnato piacentino è in continua crescita numerica e qualitativa, abbiamo una squadra agonistica determinata e un promettente folto gruppo di esordienti oltre al gruppo master che comincia a prendere fiducia.”

I prossimi appuntamenti vedranno gli esordienti impegnati a Ravenna e gli agonisti a Varedo il 4 febbraio, successivamente la Calypso sarà protagonista ai campionati Italiani di categoria ad Agroli a fine febbraio e ai campionati Italiani assoluti a Lignano Sabbiadoro in marzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.