Quantcast

Il Pro torna a vincere: Pistoiese ko, decide Alessandro (1-0) VIDEO

Più informazioni su

Il Pro Piacenza torna al successo: al Garilli contro la Pistoiese decide un rigore di Alessandro, dopo che i rossoneri avevano sciupato alcune ottime opportunità.

LA GARA – Pea ritrova Alessandro e parte con la coppia Musetti e Mastroianni in avanti. Buon avvio dei rossoneri che nei primi 10 minuti creano subito pericoli alla porta difesa da Zaccagno con Barba, Ricci e Alessandro, che non trovano la porta.

E’ proprio Alessandro ad avere fra i piedi una ghiotta occasione al 20’, provvidenziale l’uscita dell’estremo difensore toscano che salva i suoi. Con l’andare dei minuti la spinta del Pro si affievolisce e la Pistoiese prova ad aumentare i giri ma senza mai creare occasioni significative.

Parte ancora bene nella ripresa la squadra di Pea, e al 16’ arriva il vantaggio. Mastroianni, servito da Ricci, è steso da Zaccagno e per l’arbitro è rigore: dal dischetto va Alessandro, che poco prima aveva fallito una favorevole occasione, e non sbaglia. Ottava rete stagionale per lui.

La Pistoiese prova a raddrizzare la partita, e la palla buona capita sui piedi di Vrioni: la sua conclusione da ottima posizione finisce però altissima.

Un successo e tre punti fondamentali in chiave salvezza per i rossoneri, che domenica prossima osserveranno il turno di riposo. Foto propiacenza.it

VITTORIA VOLUTA E MERITATA – Il COMMENTO di Luigi CariniSulla ruota del Pro Piacenza l’1-0 è imperituro. Questa volta, però, contrariamente alle tre precedenti occasioni, il risultato arride ai rossoneri che conquistano così i primi 3 punti del girone di ritorno e migliorano la loro anemica classifica prima del turno di riposo in programma domenica prossima.


E’ stata una vittoria fortemente voluta e meritata contro una buona squadra, come quella toscana, al termine di una partita piuttosto equilibrata con netta supremazia della squadra di Pea fino al vantaggio conquistato e quindi con supremazia ospite nell’ultima mezz’ora di gioco.


Il Pro Piacenza è piaciuto perché molto propositivo ed aggressivo in tutte le zone del campo. Il rientro di Musetti in avanti ha dato certamente una maggior incisività offensiva, anche se rimane impressionante come questa squadra vanifichi in area l’egregio lavoro fatto a centrocampo. A volte si perde in improbabili fraseggi, altre volte difetta nella prontezza nel tiro o nella prodezza del singolo.

E’ invece assodata la mancanza di peso in attacco dove tutti, in particolare Alessandro, toccano bene ma non hanno potenza penetrativa.
 Così è toccato al solito Alessandro (questa volta su rigore) a segnare il gol della partita e quindi al pacchetto difensivo difenderlo dagli attacchi di una Pistoiese capace di creare pericoli senza mai, però, impegnare severamente il pur attento Gori.


Sugli scudi ancora una volta Alessandro, che sa caricarsi sulle spalle le sorti della squadra dando un prezioso aiuto sia al centrocampo che all’attacco, dove il rientrante Musetti ha dimostrato di essere sulla via di un completo recupero mentre il giovane Mastroianni è sempre alla ricerca della sua prima rete in campionato: se in area non sa destreggiarsi con perizia per il tocco un po’…ruvido, il suo lavoro in tutte le zone del campo è senz’altro prezioso ed encomiabile.

Dei singoli, ottimi consensi hanno meritato i soliti Aspas e Battistini, ma quello che più è ammirevole in questa squadra è l’impegno e la dedizione di tutti. Anche sul piano del palleggio i rossoneri sono in netto miglioramento.


Il mercato invernale ha portato nella rosa di Pea l’esterno Paramatti (oggi in panchina); arrivasse anche un attaccante di peso e d’area il Pro Piacenza potrebbe abbandonare in breve tempo la precaria condizione di classifica.
 


INTERVISTE – Visibilmente soddisfatto l’allenatore del Pro Piacenza Fulvio Pea: “I ragazzi hanno dato veramente tutto, sul piano dell’impegno sono stati davvero bravi. Per un’ora la partita l’abbiamo fatta noi giocando e creando molto. Una volta in vantaggio abbiamo tenuto testa all’offensiva della Pistoiese ed abbiamo avuto anche un paio d’occasioni per raddoppiare. Il rigore mi è sembrato netto. Sottolineo, invece, che per la prima volta in questo campionato ho potuto schierare tre attaccanti dall’inizio (Musetti, Mastroianni e Alessandro –n.d.r.) ed il risultato è stato decisamente buono”.

Sostanzialmente dello stesso avviso (episodio del rigore a parte) il suo collega allenatore della Pistoiese Paolo Indiani: 
“Tengo come buona la mezz’ora finale di partita, quando abbiamo fatto di tutto per raggiungere quel pareggio che avremmo certamente meritato. Il rigore? Un autentico regalo arbitrale”.

LA SINTESI – Da Sportube.tv

VIDEO

Pro Piacenza-Pistoiese 1-0

Pro Piacenza: Gori, Calandra, Aspas, Mastroianni (42’st Belfasti), Alessandro, La Vigna, Barba, Ricci, Musetti (29’st Bazzoffia), Battistini, Belotti. All. Sig. Pea. (A disp. Bertozzi, Cavagna, Paramatti, Starita, Avanzini, Messina).

Pistoiese: Zaccagno, Priola, Vrioni (35’st Boggian), Zullo (22’st Surraco), Regoli, Quaranta, Mulas, Luperini (11’st Papini), Hamlili, Minardi (22’st Zappa), De Cenco (11’st Ferrari). All. Sig. Indiani. (A disp. Biagini, Tartaglione, Dosio, Nossa).
Arbitro: Sig. Michele Di Cairano (Niedda-Terenzio)

Reti: 16’st Alessandro (rig.)
Ammoniti: 25’pt Hamlili, 35’pt Luperini, 35’pt Aspas, 36’st Gori
Angoli: 7-1
Recupero: 1-4

LA CRONACA

94′ – Triplice fischio: Pro Piacenza batte Pistoiese 1-0

87′ – In casa Pro Belfasti prende il posto di Mastroianni

80′ – Occasione per la Pistoiese con Vrioni, che da ottima posizione calcia alto

74′ – Primo cambio per Pea che manda in campo Bazzoffia per Musetti

67′ – Due cambi per gli ospiti: Surraco per Minardi e Zappa per Zullo

61′ – Vantaggio Pro Piacenza: Alessandro trasforma il rigore assegnato per un fallo su Mastroianni

56′ – Doppio cambio per la Pistoiese: entrano Papini e Ferrari per Luperini e De Cenco

52′ – Prima occasione della ripresa per il Pro con Musetti, la sua conclusione è deviata dalla difesa in corner

46′ – Fischio d’inizio del secondo tempo

Fine primo tempo: Primo tempo a reti bianche tra Pro e Pistoiese: buon avvio dei rossoneri che hanno creato un paio di buone occasioni, si confermano i problemi in fase di finalizzazione per la squadra di Pea

36′ – Un ammonizione per parte nel giro di un minuto: a finire sul taccuino del direttore di gara Luperini e Aspas

30′ – Prima mezz’ora di gioco al Garilli, fase di stanca della gara

25′ – Primo giallo del match per Hamlili

20′ – Pro pericolosissimo con Alessandro che si presenta davanti al portiere: provvidenziale la chiusura dell’estremo difensore

13′ – Si fanno vedere gli ospiti, la conclusione di Vrioni sfila in area

7′ – Conclusione di Ricci, palla fuori. Buona partenza del Pro

2′ – Subito in avanti il Pro, la conclusione di Barba sugli sviluppi di un calcio di punzione finisce a lato

1′ – Fischio d’inizio

Formazioni

Pro Piacenza: Gori, Calandra, Aspas, Mastroianni, Alessandro, La Vigna, Barba, Ricci, Musetti, Battistini, Belotti. A disposizione: Bertozzi, Belfasti, Cavagna, Paramatti, Starita, Bazzoffia, Avanzini, Messina. All.: Pea
Pistoiese: Zaccagno, Priola, Vrioni, Zullo, Regoli, Quaranta, Mulas, Luperini, Hamlili, Minardi, De Cenco. A disposizione: Biagini, Surraco, Tartaglione, Boggian, Ferrari, Zappa, Dosio, Papini, Nossa. All.: Indiani

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.