Quantcast

Serie C, rallentano le prime e il Piace torna in zona play-off. Il punto

Più informazioni su

Ventitreesima giornata di Serie C con tutte le prime della classifica che rallentano al vertice. Delle sette squadre che guidano la graduatoria solo il Monza vince di misura sulla Lucchese (D’Errico), mentre il Livorno cade a sorpresa in casa contro la scatenata Alessandria (Gonzalez) perdendo così’l’imbattibilità casalinga al “Picchi”; non ne approfittano il Siena, fermato in extremis sull’1-1 col Gavorrano (Marotta-Damonte), e la Viterbese, che nello scontro diretto con il Pisa si divide la posta.

In zona play-off bel passo in avanti del Piacenza, che vincendo ad Arezzo (Corazza, Corradi e Moscardelli) raggiunge sia la Pistoiese (sconfitta con il Pro Piacenza) che la Carrarese (pari ad Olbia). In fondo alla classifica ha riposato il Prato, raggiunto all’ultimo posto dal Gavorrano, mentre muovono la graduatoria Cuneo, che ha impattato con la Giana Erminio, e Pro Piacenza, che si avvicinano al Pontedera battuto in casa dall’Arzachena (Bertoldi-Bonacquisti).

In classifica marcatori Vantaggiato e Ragatzu sono appaiati in testa con 13 reti ciascuno, seguiti a 12 da Tavano ed a 11 da Bruno e Moscardelli. Alessandro del Pro Piacenza sale a 8 centri, raggiungendo Pesenti del Piacenza; a quota 4 reti fa capolino Corazza al pari del compagno di squadra Romero.

Match più visto del giorno quello di Livorno tra i padroni di casa e l’Alessandria con 5628 presenze, seguito da quello dell’Enrico Rocchi di Viterbo con 2800 persone per Viterbese-Pisa. La sfida di Arezzo tra gli amaranto e il Piacenza ha visto 1444 presenze al “Città di Arezzo”, mentre per Pro Piacenza – Pistoiese solo 350 spettatori al Garilli (incontro meno seguito della domenica).

Nel prossimo turno, il quinto di ritorno, spicca Alessandria (8) contro Siena (2) e Giana (5) contro Viterbese (3). Il Pro Piacenza riposa, mentre il Piacenza (11) andrà ad Arzachena (13); la capolista Livorno andrà invece a far visita alla Pistoiese (11).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.