Quantcast

Serie D in campo: Fiorenzuola con la Pianese, la Vigor sfida il Mezzolara

Turno infrasettimanale mercoledì alle 14,30 per il Girone D della Serie D che vedrà in campo le due piacentine Fiorenzuola e Vigor Carpaneto.

I rossoneri saranno di scena a domicilio della Pianese. Un impegno non semplice per i ragazzi di Dionisi, reduci dal pareggio esterno di Correggio dopo la sconfitta beffa nel big match contro il Rimini al Comunale: è infatti tra le mura amiche che la Pianese ha totalizzato la maggior parte dei suoi punti, mettendo a segno 20 gol sui 27 totali segnati.

Missione-riscatto immediato invece per la Vigor Carpaneto 1922, che davanti al pubblico amico del “San Lazzaro” sfiderà i bolognesi del Mezzolara.

Per la squadra di Stefano Rossini, priva di Sylla (squalificato per tre giornate), l’obiettivo è tornare subito a far punti dopo la sconfitta di domenica scorsa a Lentigione (2-1) che ha fermato a quota undici la striscia di risultati utili consecutivi centrata da Rantier e compagni. Un ko che non ha rivoluzionato la classifica dei biancazzurri, ancora nella parte sinistra della graduatoria, ma in questo campionato non si può mai tirare il fiato in qualsiasi zona della classifica.

Ecco, dunque, l’occasione di riscatto da non fallire in una partita che rappresenta il “cuore” del trittico che verrà completato domenica dall’altra difficile trasferta a domicilio dell’Imolese.

Sul versante infermeria, invece, dovrebbe recuperare il capitano Marco Fogliazza, assente domenica scorsa per  mal di schiena, mentre saranno ancora out Terzi, Zuccolini, Abelli e Dias Consulin.

A presentare il match è il tecnico della Vigor Stefano Rossini, che ripercorre la sconfitta di domenica scorsa e infine getta uno sguardo all’impegno infrasettimanale. “Contro il Lentigione – afferma l’allenatore biancazzurro – abbiamo offerto una buona prestazione nel complesso, ma siamo mancati nei momenti topici, prendendo di fatto due gol da soli: il primo su corner e il secondo su un lancio lungo prevedibile. Ai ragazzi ho detto che in questo momento per fare il salto di qualità dobbiamo migliorare nei dettagli delle due fasi (possesso e non possesso). Tutto questo senza contare che nella ripresa abbiamo costretto il Lentigione nella propria area, colpendo due pali e sbagliando tre gol in inferiorità numerica”. “Ora – aggiunge –abbiamo uno scontro diretto contro il Mezzolara, formazione che ha discrete qualità ma anche punti deboli: è lì che dovremo colpire”.

IL TURNO – Questo il programma della terza giornata di ritorno del girone D di serie D (mercoledì ore 14,30): Villabiagio-Aquila Montevarchi, Tuttocuoio-Colligiana, Sasso Marconi-Correggese, Pianese-Fiorenzuola, Lentigione-Imolese, Vigor Carpaneto 1922-Mezzolara, Castelvetro-Rimini, Sammaurese-Romagna Centro, Sangiovannese-Sporting Trestina, Forlì-Vivi Altotevere Sansepolcro.

LA CLASSIFICA – Rimini 45, Fiorenzuola 43, Villabiagio 41, Imolese 37, Forlì 35, Aquila Montevarchi 34, Sangiovannese 33, Lentigione 31, Romagna Centro, Sammaurese, Vigor Carpaneto 1922 28, Pianese 27, Tuttocuoio 25, Castelvetro 23, Sporting Trestina, Sasso Marconi 22, Vivi Altotevere Sansepolcro 21, Mezzolara 18, Colligiana 17, Correggese 15.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.