Quantcast

Under 14, successo per la tre giorni natalizia del IV Torneo Bakery foto

Grazie al preziosissimo supporto organizzativo e logistico del Basket Podenzano e all'oliata squadra dello staff tecnico giovanile piacentino, la tre giorni è proceduta spedita, partita dopo partita, fino alla finalissima di venerdì sera tra GiocoParma e Reggiana, degna conclusione del torneo.
 

È ormai calato il sipario sull’appuntamento natalizio (27/28/29 dicembre) per gli Under 14 delle 8 società partecipanti al IV Torneo Bakery Basket.

Un successo in termini di organizzazione, gioco, con 20 partite disputate, e coinvolgimento di atleti, staff tecnici, arbitri, ufficiali di campo, tifosi, famiglie, semplici appassionati desiderosi di vedere del bel basket giovanile.
 
Grazie al preziosissimo supporto organizzativo e logistico del Basket Podenzano e all’oliata squadra dello staff tecnico giovanile piacentino, la tre giorni è proceduta spedita, partita dopo partita, fino alla finalissima di venerdì sera tra GiocoParma e Reggiana, degna conclusione del torneo.
 
Nella giornata inaugurale, nel girone bianco, in campo a Podenzano, percorso netto per la Pallacanestro Reggiana che supera San Pio X Mantova per 70-58 e Gussola per 110-40. La Bakery Podenzano sorride all’esordio contro Gussola (63-47), ma viene superata nel secondo match di giornata dai mantovani del San Pio X per 26-80.
 
Al PalaBakery è di scena invece il girone rosso: netta affermazione per GiocoParma sui concittadini del Magik (142-35) nel match inaugurale, mentre Siena conquista la sua prima vittoria contro Crema per 67-79.

Le due partite del pomeriggio vedono il successo dei lombardi sulla Magik (68-33) e la combattutissima GiocoParma-Siena, decisa solo nell’ultimo quarto da una gran prova dei parmigiani di coach Zanardi (53-69).
 
Il 28 dicembre sono andate in scena le sfide decisive per il piazzamento in vista delle finali del giorno successivo: quattro gare al mattino, altrettante al pomeriggio sui due campi (Podenzano e Piacenza) incrociando i due gironi.
 
La Reggiana fa en-plein superando Bakery Podenzano e Siena, con i toscani che si consolano con la vittoria del mattino contro Magik Parma. GiocoParma prosegue la sua marcia, avendo la meglio sia su Crema che su Mantova, mentre Gussola cede a Crema e Mantova stessa.
 
La giornata conclusiva, svoltasi interamente a Piacenza, è stata quella delle finali: ad aprire le danze la sfida tra Tazio Magni Gussola e Magik Parma, con la vittoria dei lombardi per 50-42.
 
A seguire, i padroni di casa della Bakery Podenzano non hanno potuto nulla contro la forte Crema, classificatasi quinta.

Nel pomeriggio le sfide che hanno deciso il podio: Mantova ha avuto ragione sulla Mens Sana solamente all’ultimo possesso di una sfida avvicente, giocata dal primo all’ultimo istante sul filo dell’equilibrio.

È Siena ad avere l’ultimo tiro, ma la palla si infrange sul primo ferro e la sirena decreta la vittoria dei lombardi. Nella finale per il 1°/2° posto la Reggiana prova a più riprese ad insidiare GiocoParma, che riesce a rimanere lucida e rimettere un paio di possessi di vantaggio per la volata finale: il punteggio finale è di 64-72 per la formazione di coach Zanardi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.