PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Viaggio missionario in Brasile ‘Da 50 anni Piacenza presente’ fotogallery

E’ partito venerdì 12 gennaio il viaggio missionario in Brasile di una delegazione della nostra diocesi di Piacenza-Bobbio composta dal Vicario Generale, mons. Luigi Chiesa, da mons. Lino Ferrari, rettore del Seminario di Bedonia (PR), da don Giuseppe Frazzani, parroco di Carpaneto Piacentino, da don Alfonso Calamari, collaboratore parrocchiale a Fiorenzuola d’Arda e dalle signore Giuseppina Fiorani Maria Vittoria Gazzola (anch’esse già impegnate in progetti missionari).

Lo scopo di questa visita – spiega la Diocesi – è motivato dallo spirito di comunione missionaria verso alcune chiese diocesane del Brasile, dove da decenni (lo scorso mese di dicembre si è ricordato il cinquantesimo anniversario della “partenza” dei primi preti diocesani “fidei donum” in Brasile) sono presenti forti legami di collaborazione, in particolare con le diocesi di Picos e di Roraima.

Durante il viaggio il gruppo incontrerà le realtà missionarie sostenute dalla nostra diocesi, nonché altre esperienze pastorali delle chiese locali; in particolare la comitiva incontrerà i sacerdoti piacentini tuttora presenti, don Giancarlo DallospedaleDon Luigi Mosconidon Carlo Roberti ed alcuni religiosi e laici.

Il giorno 21 gennaio, domenica, a Boa Vista parteciperanno alla consacrazione di una chiesa dedicata a San Rocco.

Inoltre, si incontreranno con i vescovi delle due diocesi sopra citate: mons. Plìnio Josè Luz da Silva (vescovo di Picos) e mons. Mario Antonio da Silva (Vescovo di Roraima); avranno anche un incontro con mons. Luigi Ferrando (già vescovo di Braganca).

Il ritorno della comitiva è previsto per il 1 febbraio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.