Arriva la neve, qualche fiocco anche in città. Allerta meteo previsioni fotogallery

Più informazioni su

Come previsto dagli esperti meteo, la neve è tornata ad imbiancare parte della provincia di Piacenza. Qualche fiocco è caduto anche in città, misto a pioggia. Una situazione destinata a peggiorare nelle prossime ore in particolare tra venerdì e sabato, quando sono attese nevicate più consistenti anche in pianura.

NUOVA ALLERTA METEO – Nel corso della giornata di giovedì la Protezione Civile Regionale ha diramato una nuova allerta meteo valida dalla mezzanotte del 23 febbraio alla stessa ora del 24. “Permangono – si legge – condizioni di tempo perturbato, con precipitazioni che nella mattinata saranno diffuse e a carattere nevoso anche in pianura, ad esclusione del settore costiero. Durante le ore pomeridiane attenuazione dei fenomeni e temporaneo rialzo dello zero termico sino a quote collinari, compreso tra i 250 metri del settore occidentale e i 900 metri dei rilievi romagnoli”.

“In serata l’abbassamento dello zero termico riporterà le nevicate sulle pianure centro-occidentali, mentre sul settore orientale continueranno le piogge, localmente anche a carattere di rovescio. Valori stimati di neve nella giornata attorno a 30 cm sul crinale, 15 cm nelle zone collinari e 5-15 cm aree di pianura. Valori stimati di pioggia nelle zone di fascia costiera tra 20-40 mm/24h di media areale. I venti presenteranno rinforzi da nord-est lungo la fascia costiera e sul mare già dalla sera di giovedì e nelle prime ore di venerdì, fino a divenire di burrasca (62-74 km/h). Il mare risulterà molto mosso, localmente agitato al largo, in temporanea attenuazione pomeridiana per poi tornare ad aumentare il moto ondoso dalla serata. Altezza dell’onda prevista fino a 3 m“:

AUTOSTRADA A1 – Nella prima mattina del 22 febbraio ha ripreso a nevicare in Emilia Romagna. La Prefettura di Piacenza ha provveduto a diramare un’allerta meteo (al momento “gialla”) per il tratto autostradale A1 che attraversa il territorio, dovuto alle nevicate.

La “bianca visitatrice”, secondo le previsioni meteo della Protezione Civile, è attesa al mattino in pianura (pioggia mista a neve), mentre sui rilievi sono previste deboli nevicate sopra 200 metri. Nel pomeriggio in pianura la neve lascerà spazio a piogge deboli intermittenti, sui rilievi deboli nevicate sopra 300 metri. Dalla sera in pianura torna pioggia mista a neve, sui rilievi proseguiranno le deboli nevicate. Le temperature massime pomeridiane saranno comprese tra -2° sui rilievi e 5° in pianura.

PIANO GELO FS TRENITALIA – In seguito al bollettino diramato dalla Protezione Civile, che segnala un peggioramento delle condizioni meteorologiche con precipitazioni nevose e abbassamento delle temperature su gran parte dell’Italia, le società del Gruppo FS Italiane, Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia, hanno attivato i “Piani neve e Gelo”.

Al momento, è confermata la piena disponibilità di tutte le linee ferroviarie.

I servizi commerciali potranno subire modifiche in base al peggioramento delle condizioni meteo.

Queste le azioni messe in campo da RFI:

· presidiati con tecnici gli impianti nevralgici, con particolare attenzione ai nodi ferroviari urbani;

· per le linee ferroviarie, predisposto il piano di lubrificazione dei cavi elettrici e di corse raschiaghiaccio, per mantenere in efficienza i sistemi di alimentazione elettrica dei treni;

· nelle stazioni, attivati sistemi di snevamento e riscaldamento degli scambi;

· approntati i mezzi spazzaneve per la pulizia dei binari nei punti nevralgici della rete;

· incrementata la presenza del personale ferroviario con turni articolati nelle 24 ore, per l’intero periodo dell’emergenza. Il personale sarà supportato anche dagli addetti delle ditte appaltatrici;

· attivati i Centri operativi regionali per il monitoraggio in tempo reale del traffico ferroviario in coordinamento con la Sala Operativa nazionale di Roma.

Il “Piano neve e Gelo” di Trenitalia prevede il potenziamento dei servizi di assistenza ai clienti e, in caso di peggioramento delle condizioni meteo e di fenomeni di particolare intensità, la riprogrammazione dei servizi di trasporto con riduzione progressiva dei treni e cadenzamento orario, oltre a specifiche misure tecniche e organizzative per garantire la regolarità del servizio ripianificato.

Inoltre, sono previste azioni per preservare l’efficienza di locomotori e automotrici e il regolare funzionamento dei sistemi di sicurezza, delle porte delle vetture, degli impianti di riscaldamento.

Il Gruppo FS Italiane invita i viaggiatori ad aggiornarsi e informarsi sulla situazione traffico ferroviario, in relazione all’evolversi delle condizioni meteorologiche, anche attraverso i canali di informazione del Gruppo FS Italiane: FSnews.it, FSNewsRadio dal sito web FSItaliane.it, e su Twitter l’account @FSnews_it.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.