Quantcast

Battuta d’arresto per il Busa Gossolengo contro Cusano (2-3)

Più informazioni su

BUSA TRASPORTI-BLS GOSSOLENGO-CSC CUSANO MILANINO 2-3 (25-18; 15-25; 25-23; 24-26; 14-16)

BUSA TRASPORTI-BLS GOSSOLENGO: Rocca 1, Maloberti 1, Valchierai 5, Cobbah 9, Bottaini 11, Fava 3, Maini 5, Brigati 3, Scarabelli 11, Nedeljkovic 2, Picco (L), Sacchi (L2). All. Cornalba

Battuta di arresto nella prima di ritorno per il Busa-BLS: Cusano strappa due punti al tiebreak dopo una partita non interpretata al meglio dalla formazione di coach Cornalba. Gossolengo parte con il piede giusto, le lombarde restano a distanza di sicurezza e non danno l’impressione di poter riaprire il parziale: Valchierai e Bottaini strappano un vantaggio rassicurante di sei punti e le biancoverdi chiudono sul 25-18.

Nel secondo set l’avvio lascia ben sperare ma Cusano riesce a pareggiare lo score e a portarsi avanti di sei punti. Coach Cornalba mischia parecchie carte: entrano Scarabelli, Fava, Sacchi e Maloberti che dai nove metri trova subito un punto. La situazione però è piuttosto compromessa, la reazione tardiva: CSC fa suo il set con lo score di 25-15.

Nel terzo parziale dove fa il suo ingresso in campo l’opposto Cobbah sono ancora una volta le ospiti a passare avanti. In campo ritornano anche Picco e Rocca per un finale che racchiude le emozioni più intense del pomeriggio: dal 15-21 il Busa-BLS riesce ad arpionare il 24-23 grazie alla caparbietà di Scarabelli e Cobbah e a qualche errore di troppo delle ospiti: a chiudere è proprio l’opposto ghanese sul 25-23.

Nel quarto parziale Gossolengo parte bene (12-7) ma si vede rimontare da una Cusano capace di tenere vivi palloni impossibili. Il finale si gioca punto a punto ma, questa volta, è il Busa Trasporti-BLS a fallire il colpo del definitivo KO: sul 24-22 infatti Cusano prima aggancia le padrone di casa e poi passa ai vantaggi allungando così la gara al tiebreak.

Un tiebreak dove Maini e Bottaini mettono a terra punti importanti fino al cambio campo dove sono le biancoverdi a condurre per 8-6. Il primo vantaggio ospite si registra sul 12-13, ribaltato sul 14-13 dalle padrone di casa. Nel finale però è Cusano ad avere quel qualcosa in più per chiudere la gara: il risultato regala soltanto un punto al Busa-BLS che viene così arpionato da Picco Lecco in vetta alla classifica.

Nicolò Premoli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.