PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Box auto, quotazioni in lieve calo in città. I PREZZI per zona

Più informazioni su

Sono in leggera diminuzione nelle grandi città le quotazioni dei box e dei posti auto. Lo rileva un’indagine condotta da Tecnocasa: a livello nazionale nel primo semestre del 2017 i prezzi hanno evidenziato, rispetto ai sei mesi precedenti, un calo rispettivamente dello 0,5% e dello 0,7%.

“Continua quindi il ribasso – osserva Tecnocasa – dei valori di queste tipologie che hanno visto ridimensionarsi la domanda in seguito alla crisi immobiliare. Ancora una volta la contrazione più importante si registra a Genova, proprio una delle grandi città il cui mercato immobiliare è  ancora in sofferenza. I valori più alti riguardano sempre le zone centrali dove comunque l’offerta di box non è elevata, ci sono difficoltà di parcheggio e, spesso, immobili storici privi o con pochi box”.

L’analisi delle informazioni raccolte presso le agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete mostra che il 66,5% delle operazioni che hanno interessato i box hanno avuto per oggetto la vendita, il 33,5% sono operazioni di locazione. Il 47,5% di chi ha  acquistato il box lo ha fatto con finalità di investimento. La restante parte ha comprato per uso proprio.

“Dal secondo semestre del 2007 – viene sottolineato – i prezzi dei box sono diminuiti del 35%. Se si decide di investire su questa tipologia di immobile è necessario considerare la zona: conviene farlo laddove scarseggiano le possibilità di parcheggio e dove c’è un bassa presenza di box rispetto alle abitazioni (ad esempio nelle zone centrali e semicentrali delle grandi città). Sono da escludere le zone che si sono sviluppate urbanisticamente negli ultimi anni perché sicuramente ci saranno box a sufficienza e le aree dove sono stati costruiti parcheggi o introdotti parcheggi per residenti. Da valutare anche le zone ad alta presenza di uffici, soprattutto se non sono ottimamente collegate con i mezzi di superficie e non ci sono parcheggi disponibili. Bisogna infine tenere conto delle spese di gestione (condominiali) del box, che sono generalmente contenute”.

PIACENZA – A Piacenza le quotazioni dei box scendono dello 0,4% (è l’unica città dell’Emilia Romagna a presentare il segno meno), mentre non si registrano variazioni per quelle dei posti auto. Per quest’ultima tipologia si segnalano invece le punte in negativo di Modena (-9,5%) e Parma (-4,5%).

Nella nostra città, insieme alla zona del centro storico, dove un box costa 35mila euro e un posto auto 10mila, le zone più care sono quelle di Barriera Genova (20mila euro un box e 12mila un posto auto), Piazza Duomo – via Roma (30mila un box e 15mila un posto auto) e quella della stazione ferroviaria (20mila e 10mila). In provincia prezzi più cari a Podenzano, dove un box può arrivare a costare 11mila euro.

I PREZZI A PIACENZA E PROVINCIA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.