Quantcast

Busa a Cremona per ripartire. Brigati: “Guardiamo avanti con fiducia”

La stessa Busa Trasporti BLS, una Cremona diversa. Il secondo “derby” stagionale di sabato (partita al via alle 21 con diretta Facebook della pagina Obiettivo Volley) vedrà le ragazze di coach Cornalba duellare sotto rete con un’Esperia rinnovata rispetto alla sfida della scorsa seconda giornata di campionato: una squadra che sta provando a ritrovare la quadra dopo un avvio a rilento.

Le biancoverdi sono reduci dall’eliminazione ai quarti di Coppa Italia e dallo stop casalingo con Cusano Milanino in campionato. Un momento da lasciarsi subito alle spalle dove servirà anche e soprattutto la “carica di tranquillità” portata in dote dall’esperta Chiara Brigati, schiacciatrice ma soprattutto ragazza capace di donare quel pizzico di ordine in più nelle fasi delicate di un incontro.

«Sabato scorso abbiamo fatto troppi errori, soprattutto in battuta dove abbiamo sbagliato troppi servizi di seguito – spiega Brigati – Dall’altra parte hanno acquisito sicurezza set dopo set recuperando in difesa parecchi palloni. Momenti di appannamento come questo possono capitare: può essere causato da un calo fisico o mentale, può essere una semplice giornata “no”. Lunedì siamo entrate in palestra consapevoli di cosa avevamo sbagliato e di cosa era andato bene: non si torna indietro ma si guarda avanti e lo si fa con positività».

Positività e desiderio di rimettere le cose a posto non mancano a tutta la squadra che si appresta a vivere la trasferta in terra cremonese ben consapevole del proprio valore. «Cremona ha due punti di forza che dobbiamo tenere d’occhio e che dovremo mettere in difficoltà. In questa situazione che ci vede arrivare da due sconfitte dobbiamo pensare un pochino di più a noi e limitare gli errori soprattutto sui nostri fondamentali di punta – conclude la schiacciatrice di casa Busa Trasporti-BLS – Abbiamo cuore e testa, siamo un bellissimo gruppo e su questo non ci piove». La chiave è nel “noi”, la sfida a Cremona è lanciata.

L’avversaria – Un cambio in panchina ed uno in seconda linea per la formazione cremonese rispetto alla prima sfida di campionato risalente ormai a cinque mesi fa. A guidare l’Esperia è coach Emanuele Sbano, un profilo che ha avuto modo di distinguersi anche in campo internazionale in Turchia e Azerbaigian. La squadra lombarda si è rinforzata anche in seconda linea con l’ingaggio di un libero “tutta esperienza”: Chiara Perroni ha dato un tocco di grinta e solidità alla ricezione gialloblu. Per l’Esperia la classifica dice decisamente meno rispetto al valore della squadra: le tre vittorie consecutive raccolte nelle ultime sfide con Senago, Sanda ed Alsenese raccontano di una formazione che sta ritrovando la giusta quadra dopo l’avvio con il freno a mano tirato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.