Quantcast

Castelvetro, fuga spericolata dopo il furto di liquori al centro commerciale

Fuga spericolata dopo il furto di liquori al centro commerciale di Castelvetro (Piacenza).

Ad avere la meglio nell’inseguimento sono stati gli agenti della squadra mobile di Cremona, che hanno arrestato l’autore delle peripezie, un 27enne già noto alle forze dell’ordine, con le accuse di furto aggravato, rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.

L’allarme è scattato nel pomeriggio di lunedì 19 febbraio, dopo che il ragazzo ha raggiunto il supermercato di Castelvetro in sella ad uno scooter “prelevato” precedentemente alle Poste di Cremona.

Lì ha sottratto 16 bottiglie di liquore per un valore di 150 euro, ma direttrice del punto vendita se n’è accorta e ha cercato di bloccarlo, senza successo.

Il 27enne infatti è riuscito a dileguarsi  in direzione di  Cremona.

Nel frattempo, dopo il furto della due ruote, era stata avvisata la polizia, e proprio una pattuglia della squadra mobile lo ha intercettato alle porte della città; è partito l’inseguimento in varie vie, che il ragazzo ha percorso contromano, mettendo quindi a rischio anche l’incolumità dei passanti.

La fuga è terminata in via del Sale, dove il motorino è finito sull’asfalto, dando agli agenti l’opportunità di bloccarlo.

Per lui sono stati confermati gli arresti domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.