Quantcast

Deve scontare 6 mesi per spaccio, i carabinieri lo trovano con 45 grammi di “fumo” 

Più informazioni su

Deve scontare sei mesi di carcere per spaccio di stupefacenti e i carabinieri lo sorprendono con 45 grammi di hashish.

È accaduto nella tarda mattinata di ieri in via San Vincenzo a Piacenza, dove i militari della sezione Catturandi del nucleo investigativo hanno rintracciato e arrestato un 42enne italiano.

L’uomo, pregiudicato, era già finito in manette il 6 aprile scorso per detenzione di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale, dopo un intervento dei carabinieri della stazione di Levante.

L’attività illecita gli è costata una condanna a sei mesi e 25 giorni, divenuta esecutiva il 26 gennaio scorso, quando è stata revocata la sospensione dell’ordine di carcerazione, dopo che non è stata presentata una richiesta di pena alternativa.

Gli uomini dell’Arma si sono messi sulle tracce del 42enne, senza fissa dimora, individuandolo il 2 febbraio nella via del centro storico.

Nel corso della perquisizione, nella fodera della sua giacca sono state rinvenute tre “barrette” di hashish, per un peso complessivo di 45 grammi, che gli sono costate una ulteriore denuncia. È stato condotto alle Novate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.