Quantcast

Elezioni a Piacenza, alla Camera il centrodestra parte da + 7 %

Più informazioni su

A Piacenza il centrodestra parte in netto vantaggio.

Questa è la fotografia che emerge dall’analisi di Salvatore Vassallo, ordinario di Scienza politica all’università di Bologna, pubblicata da Repubblica.it.

L’analisi – a poco più di un mese dal voto del 4 marzo – riguarda i collegi uninominali per la Camera, e prende in considerazione le coalizioni di centrosinistra, centrodestra e M5s.

Per quanto riguarda il collegio piacentino, viene data vincente la coalizione di centrodestra.

I partiti di centrosinistra che alla Camera sostengono Patrizia Calza (Pd) raggiungono quota 30,49%, mentre quelli di centrodestra a supporto di Tommaso Foti (Fdi-An) sono dati al 37,74%. Il Movimento 5 Stelle, che sostiene Filippo Ghigini, è più staccato, al 21,95%. Non vengono invece conteggiate le forze politiche minori non coalizzate, come Liberi e Uguali.

Una situazione, quella piacentina, che rispecchierebbe quella nazionale che vede, secondo i sondaggi, il centrodestra in vantaggio.

Naturalmente l’analisi non tiene conto del valore aggiunto portato dalle candidature uninominali, un aspetto ancora non misurabile visto che le liste si sono chiuse da pochi giorni.

LA MAPPA INTERATTIVA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.