Foti (FdI-An) lancia la campagna elettorale “Valorizzare Piacenza e le sue peculiarità” foto

Tommaso Foti, candidato alla Camera alle elezioni del 4 marzo per Fratelli d’Italia, lancia la propria campagna elettorale, in un incontro al Park Hotel davanti ad amministratori, iscritti e sostenitori.

Con lui Giancarlo Tagliaferri, sindaco di San Giorgio e consigliere provinciale, in corsa per Fdi-An al Senato nel plurinominale (terzo Posto), e all’altro portacolori del centrodestra piacentino, Pietro Pisani, candidato al Senato per la Lega Nord (collegio uninominale, come Foti).

“La battaglia politica che ci aspetta sarà molto impegnativa – dice Foti -, che avrà la sua conclusione il 4 marzo. Non ci sono vittorie facili, quindi il mio impegno sarà 24 ore su 24 per tutta la campagna elettorale. Il sondaggio di Repubblica che dà in vantaggio il centrodestra? Finirà anche meglio di quanto scritto”.

“Il mio impegno sarà quello di difendere Piacenza – continua Foti -, cosa che sembra un messaggio negativo mentre in realtà ci troviamo ad affrontare una serie di situazioni che vedono, sotto il profilo europeo, una globalizzazione, sotto il profilo della competizione dei territori assistiamo a situazioni molto diverse, con Piacenza in disparte. Ecco, il voler invece ribadire la centralità di Piacenza, difendere le sue peculiarità, la sua cultura, le sue tradizioni non è solo un compito ma un dovere”.

“Quale il nostro avversario, M5s o centrosinistra? Siamo tutti alla stessa linea di partenza, chi ha più fiato arriverà fino in fondo”.

“Queste elezioni devono portare il centrodestra alla guida del Paese – continua Pietro Pisani -, e per riuscirci il centrodestra deve essere unito, perché se ci presentiamo divisi o subentrano divisioni, rischiamo di consegnare ancora il Governo agli incapaci che hanno amministrato fino ad adesso”.

“Quindi tutti insieme, tutti uniti, stiamo affrontando questa campagna elettorale con la convinzione che siamo alla battaglia finale. Se perdiamo queste elezioni, daremo in mano un’Italia distrutta ai nostri figli e nipoti. Abbiamo il dovere morale di vincere, per andare a governare e rimettere a posto il Paese”.

“Il mio impegno in campagna elettorale sarà sostenere i valori del centrodestra: sicurezza, legalità, più lavoro, basta alla legge sulle pensioni Fornero e basta a questa Ue matrigna che ci tratta come gli ultimi arrivati, mentre siamo tra i suoi fondatori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Cinzia

    Chi ha più fiato arriverà fino in fondo?? Iniziate fin da subito ad andare a farvi una bella aspirometria.