Quantcast

Gambarini (FI) “Sui tagli alla sanità emiliana c’è la firma del Pd”

“La scure dei tagli si è abbattuta sulla sanità emiliana. A colpire e distruggere, tanto per cambiare il Pd, maestro nel creare difficoltà e disagi ai cittadini. Perché i parlamentari del Pd non lo hanno impedito?”

Lo afferma in una nota Francesca Gambarini, candidata per Forza Italia alla Camera nel collegio plurinominale di Piacenza Parma Reggio Emilia.

“Rinfreschiamoci la memoria: chiusura dei punti nascite di Borgotaro e Castelnovo Monti, chiusura dell’ospedale di Villanova, ristrutturazione dell’ospedale di Fiorenzuola a data da destinarsi con un grande ritardo già accumulato dopo la trionfale posa della prima pietra da parte del presidente piddino Bonaccini, chiusura di punti vaccini in città e provincia”.

“La gestione della sanità fatta da Regione Pd e Governo Pd ha portato solo disagi e meno servizi. Anche in questo caso è mancato l’apporto dei parlamentari del Pd che invece di battersi per salvare i servizi del territorio hanno detto solo sì agli ordini di partito. Il nostro territorio ha bisogno di rappresentanti che mettano gli interessi del territorio davanti a quelli del partito”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.