PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Rotary

Gemellaggio internazionale per il Rotary Club Sant’Antonino foto

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

Gemellaggio internazionale per il Rotary Club Sant’Antonino

Ripresa dei lavori in sede, presso il centralissimo Circolo dell’Unione a Piacenza, per il Rotary Club Sant’Antonino presieduto egregiamente dal Dottor Corrado Celli che alla presenza di illustri ospiti ha iniziato il nuovo anno sotto i migliori auspici. Essendo la prima conviviale in sede del nuovo anno è tempo di tracciare il cammino per i prossimi mesi e pianificare al meglio le varie attività benefiche che il Club intende perseguire nel corso dell’anno.

La prima grande novità del 2018 che riguarda il giovane Club piacentino è un gemellaggio a livello internazionale con un prestigioso Club che ha sede in una bellissima capitale Europea. I dettagli di questo importante gemellaggio verranno svelati successivamente nelle prossime comunicazioni. Possiamo perà anticipare che questo gemellaggio, approvato dal Consiglio del Club, consentirà al Club non solo di rafforzare l’immagine di un Club dinamico, vivo e propositivo verso l’Europa, ma anche e soprattutto di incrementare l’attività di funding e di beneficenza sfruttando sia la reciprocità che le economie di scala di progetti di più ampia portata. Scambio culturale, scambio di idee e scambio di progettualità le linee guida di questo importante gemellaggio. L’idea è quella di incrementare poi questo tipo di gemellaggi per dare una dimensione europea al dinamico Club piacentino.

La seconda novità invece è il proseguimento del “Piatto della Bontà” con la versione 2.0. Nei prossimi mesi si chiuderà il Progetto “Piatto di Bontà” coi ristoratori aderenti alla “prima edizione” (a proposito un grandissimo grazie per le attivita´ svolte e per l´impegno profuso) e si continuera´con il progetto 2.0 in una nuova versione e con alcune piccole innovazioni e migliorie. Anche su questo si rimanderà a nuove comunicazioni. La terza novità invece riguarda infine potenziali nuovi soci; il numero dei soci del Club dovrebbe aumentare nei prossimi mesi grazie a nuovi importanti innesti che porteranno nuove energie e nuova linfa vitale al Club piacentino. Tante novità, quindi, tanta voglia di far del bene, tanta voglia di non fermarsi e tanta voglia di FARE per questo piccolo, dinamico e propositivo club piacentino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.