Quantcast

GioVolley conquista il match con MioRiver in tre set (3-0)

Più informazioni su

 

Proprio come all’andata il GioVolley riesce ad aggiudicarsi il match contro il MioRiver in tre set. Le piacentine hanno evidenziato un eccessivo carico tensione che, anziché aiutarle ad affrontare adeguatamente la partita, le ha paralizzate, soprattutto nei primi due set.

Coach Bruno deve fare a meno di Benassi: giocano Ussi e Molinari al centro, Puddu in cabina di regia, Rocca, Tansini e Cornelli in attacco, Bersanetti libero. Il primo set si apre con le reggiane che vogliono dimostrare il proprio valore di protagoniste nel torneo: Rocca tiene il MioRiver a meno tre (8-5) ma molti errori gratuiti facilitano il compito delle avversarie che volano chiudendo agevolmente il set.

Il secondo parziale è “gemello” del primo: le ragazze del Fun Food non riescono a reagire nei momenti di difficoltà e sono incapaci di reagire ai primi errori. Le reggiane ringraziano, prendono il largo chiudendo anche il secondo set.

Il terzo parziale che si apre con una serie di errori del sestetto piacentino: GioVolley scappa sul 10-3. Bruno dà spazio in palleggio a Rosita Civetta che entra bene nei meccanismi della squadra. Due ace di Chinosi (entrata al posto di Tansini) e due attacchi di Cornelli riportano sotto il MioRiver (10-8).

Il Fun Food tira il fiato e l’esperienza delle giocatrici reggiane ribalta il break fino al 21-15. Inizia allora la grande rimonta delle rivergaresi con un muro di Civetta R., Chinosi e Cornelli e due ace di Ussi che inchiodano lo score sul ventiquattro pari. Una grande rimonta che rimane però fine a sè stessa perché il GioVolley chiude set e incontro con due attacchi.

Prossimo appuntamento sabato prossimo con il MioRiver  atteso dalla sfida interna con Liu Jo Accademia Volley.

GRISSINBON GIOVOLLEY – FUN FOOD MIORIVER 3-0 (25-13, 25-11, 26-24)

FUN FOOD MIORIVER: Benassi 3, Caviati, Civetta C., Civetta R. 1, Cornelli 11, Chinosi 8, Puddu, Rocca 10, Tansini 1, Ussi 2, Bersanetti (L). All. Bruno

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.