Quantcast

Per la Vigor 2-1 al Vivi Altotevere Sansepolcro foto

Più informazioni su

E’ nuovamente tempo di festa per la Vigor Carpaneto 1922, che riscatta la beffa casalinga di due settimane prima contro il Trestina e può gioire grazie all’importante vittoria al “San Lazzaro” ottenuta contro il Vivi Altotevere Sansepolcro.

Per i biancazzurri di Rossini, il 2-1 confezionato da Bernasconi e Rantier ha regalato la seconda vittoria del girone di ritorno, che sblocca un periodo di magra con due pareggi e tre sconfitte. L’ottavo successo stagionale (il quarto in casa) ha confermato la Vigor al dodicesimo posto in classifica, ma soprattutto ha permesso di portare da quattro a sette le lunghezze di margine sulla zona play out. Per il Sansepolcro, invece, un ko pesante in chiave-graduatoria, dove i toscani di Tardioli sono scivolati all’ultima posizione. Per la squadra del presidente Rossetti, il miglior viatico in vista della difficile trasferta di Montevarchi, con il match contro l’Aquila anticipato a sabato (inizio alle 15).

LA PARTITA – La Vigor deve rinunciare agli squalificati Sylla e Rossi, mentre sul versante infortuni a Minasola si affiancano anche i terzini sinistri Barba e Spagnoli, che vanno a fare compagnia ai lungodegenti Terzi, Zuccolini e Zito. Torna, invece, Julien Rantier, reduce dal turno di squalifica. Due assenti decisi dal giudice sportivo anche per il Sansepolcro, orfano dei giovani Mencagli e Bianchini, mentre il capitano Catacchini è sempre convalescente in panchina.

L’avvio sorride ai toscani, che spingono sulla fascia d’attacco destra incrociando il giovane Tinterri, adattato a terzino sinistro, ma al 4’ la prima occasione è di marca locale, con Rantier che tenta l’eurogol in rovesciata, senza però trovare fortuna. Al 19’ lo stesso attaccante francese arriva con un attimo di ritardo sul cross di Mauri, bravo a innescare una pericolosa azione.

Tre minuti dopo, il centrocampista milanese della Vigor calcia con decisione dai 25 metri, ma David para con sicurezza. Il gol sembra nell’aria per il Carpaneto e infatti arriva al 25’ con Bernasconi, che con l’appoggio di Rantier fa partire un destro potente dal limite dell’area che si insacca nell’angolo lontano dove il portiere bianconero non può nulla: 1-0 per i biancazzurri e primo gol in terra piacentina per l’attaccante laziale. Prima dell’intervallo, miracolo di Mercuri che devia in angolo un’involontaria deviazione di Tura.

Nella ripresa, il Vivi Altotevere si ripresenta con Bruschi al posto di Giovagnini, ma al 57’ il Carpaneto raddoppia con Julien Rantier, che trova l’incornata vincente sull’invito del “solito” Mauri, abile a superare in precedenza messa difesa toscana. Verso l’ora di gioco, il Sansepolcro si vede annullare un gol per fuorigioco, poi poco dopo accorcia le distanze con Mortaro, a segno con un colpo di testa con una non impeccabile difesa di casa. Rossini toglie Abelli e Terranova e inserisce Pizza e Favari, poi al 78’ Rantier in contropiede si allunga troppo la palla e fa sfumare l’occasione prima di lasciare spazio a De Piano. Bernasconi prova a chiudere la partita all’81’ (parato), mentre allo scadere la Vigor fallisce in due occasioni il 3-1, l’ultima delle quali con Bernasconi che si fa ipnotizzare da David.

VIGOR CARPANETO 1922-VIVI ALTOTEVERE SANSEPOLCRO 2-1
 
VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri, Tura, Tinterri, Mastrototaro, Fogliazza, Tognassi, Terranova (64’ Pizza), Abelli (64’ Favari), Rantier (69’ De Piano), Mauri, Bernasconi. (A disposizione: Errera, Dametti, Gabba, Ghidotti, Dias Consulin). All.: Rossini
 
VIVI ALTOTEVERE SANSEPOLCRO: David, Piccinelli, Pasqualini, Mattia, Sgambato, Bonfini, Malentacchi, Massai (74’ Dida), Alagia, Mortaro, Giovagnini (46’ Bruschi). (A disposizione: Giorni, Adreani, Farinelli, Beers, Catacchini, Fabbri, Romano). All.: Tardioli

ARBITRO: Braghini di Bolzano (assistenti Ranuio di Merano e Blasiol di Bolzano)

RETI: 25’ Bernasconi (V), 57’ Rantier (V), 61’ Alagia (V)

NOTE: Spettatori 200, ammoniti Tinterri, Bernasconi (V), Mattia, Bonfini (S), corner 1-6.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.