Quantcast

La Vigor a Correggio per continuare la striscia positiva

Più informazioni su

Si chiude nella Bassa reggiana il trittico ravvicinato della Vigor Carpaneto 1922 nel campionato di serie D (girone D).

Domenica alle 14,30 la squadra di Stefano Rossini scenderà in campo al “Borelli” di Correggio, ospite della Correggese nella sfida della decima giornata di ritorno. Una sfida a forte rischio rinvio causa maltempo, con la “palla” che passerà al direttore di gara, chiamato sul posto a
verificare l’effettiva praticabilità del rettangolo di gioco, messo a dura prova dalla neve e dalla pioggia di questi giorni.

QUI VIGOR – In casa biancazzurra, la sfida arriva al termine di una settimana lunga intensa,
iniziata otto giorni prima con il pareggio del sabato precedente a Montevarchi (1-1) e proseguita mercoledì scorso con il punto pesante ottenuto in extremis al “San Lazzaro” contro la capolista Rimini.

Ora il Carpaneto cercherà di allungare a cinque la striscia di risultati positivi consecutivi, alimentando la propria classifica (dodicesimo posto con 35 punti, + 6 sulla zona play out) in uno scontro diretto per la seconda parte della graduatoria contro un avversario attualmente penultimo.“Contro il Rimini – spiega il tecnico della Vigor Stefano Rossini – abbiamo offerto una bella prova, figlia del gioco, facendo la partita per lunghissimi tratti e questo ci deve dar forza, coraggio e morale.

Purtroppo, siamo poco cattivi nella fase di non possesso: siamo la quinta squadra (insieme al Fiorenzuola, con 38 reti, ndc) che segna di più, ma prendiamo troppi gol. Contro la capolista, comunque, abbiamo rimontato due volte lo svantaggio di una rete e non era facile”. Quindi guarda alla Correggese.

“E’ una squadra che non è stata costruita per essere nei bassifondi della classifica; ha disputato un bruttissimo girone d’andata e per salvarsi avrebbe dovuto giocare un ritorno strepitoso, cosa che sta facendo. Non è una formazione che merita questa posizione in graduatoria e ci aspetta una partita difficilissima”.Rispetto a mercoledì, tornerà a disposizione l’attaccante Daniele Bernasconi, che ha scontato il turno di squalifica, mentre sarà ancora indisponibile il terzino Samuele Barba, infortunato.

L’AVVERSARIO – La Correggese occupa la penultima posizione in classifica con 25 punti, a +2 sul fanalino di coda Vivi Altotevere Sansepolcro e appaiata alla Colligiana.

Rispetto alla sfida di andata, in panchina non c’è più Gabriele Graziani, esonerato a favore di Salvatore Marra, richiamato dalla società dopo esser stato a sua volta sollevato dall’incarico nella prima parte della stagione dopo una partita ad handicap. Rivoluzionata anche la rosa biancorossa, con diversi volti nuovi, tra cui gli attaccanti Miftah e Mammetti, quest’ultimo proveniente dal Lentigione.

Proprio i “cugini” hanno inflitto la sconfitta alla Correggese nel derby di mercoledì scorso (3-2, doppietta di Mammetti), fermando a otto la striscia di risultati utili consecutivi.

“La squadra – commenta mister Marra – è in salute cercheremo di fare bottino pieno contro la Vigor. Abbiamo duellato alla pari con squadre di alta classifica e con il Carpaneto possiamo giocarcela”. Domenica non saranno a disposizione il lungodegente Davide Miocchi e Giacomo Tacconi, infortunatosi mercoledì. Dopo lo spavento (colpo in testa nello scontro con Roma), recupera  Marco Cotroneo, con la tac che ha dato esito negativo.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Giorgio Bozzetto della sezione Aia di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Markiyan Voytyuk di Ancona e Daniele Cordella di Pesaro.

GLI EX – Nelle fila della Vigor militano due ex della Correggese: il difensore Davide Zuccolini
(lungodegente dopo la rottura del crociato) e l’attaccante Daniele Bernasconi.

ALL’ANDATA FINI’… –  Nella sfida d’andata al “San Lazzaro” la Vigor si impose 2-0 con le reti di Zuccolini (classico gol dell’ex) e di Tinterri.

Nella foto, il tecnico della Vigor Carpaneto 1922 Stefano Rossini 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.