PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La vita matrimoniale e le “situazioni irregolari” al centro del Consiglio Diocesano

Il recente documento di Papa Francesco sulla vita matrimoniale e famigliare Amoris laetitia è stato al centro della discussione del Consiglio Presbiteriale Diocesano riunito in Curia Vescovile. Il Vescovo Gianni Ambrosio ha presentato le indicazioni pastorali dei vescovi della regione Emilia Romagna sul documento pontificio, soffermandosi in particolare sul capitolo VIII del documento pontificio.

Nel loro testo i vescovi riaffermano “la bellezza e intangibilità del matrimonio sacramentale, via di santità proclamata costantemente dal magistero e ribadita da papa Francesco”. “Sulla via rilanciata da Amoris Laetitia – proseguono si sviluppa l’impegno di noi vescovi insieme alle nostre Chiese locali. E proprio su questa via intendiamo offrire percorsi e opportunità di discernimento alla comunità cristiana, per la riscoperta e l’annuncio del vangelo del matrimonio”, in forma particolare “a quanti chiedono di essere accolti e accompagnati a discernere e integrare la loro condizione familiare di separati e divorziati risposati o divorziati conviventi”.

“Alcune persone – si legge ancora – si rivolgono alla Chiesa presentando la loro condizione di divorziati risposati o divorziati conviventi: interrogandola sul grado della loro appartenenza alla comunità, sulla loro idoneità ad assumere il compito di padrini o madrine, sulla possibilità di essere riammessi alla comunione eucaristica”. Spetta alle chiese locali Chiese locali “delineare dei percorsi che si concretizzino in proposte diocesane, vicariali o parrocchiali e siano di aiuto al discernimento proposto da sacerdoti e operatori pastorali nelle singole situazioni”.

Dopo la presentazione del Vescovo, alcuni interventi da parte dei presbiteri consiglieri hanno evidenziato “l’interesse pastorale e la preoccupazione della comunità cristiana per le situazioni di irregolarità matrimoniale, nonché la grande disponibilità all’ascolto e all’aiuto nei confronti di quelle coppie che vivono tali contesti problematici”.

Il Vicario Generale, mons. Luigi Chiesa ha poi esposto una relazione sul recente viaggio missionario in Brasile, effettuato con altri preti e laici della diocesi, che ha toccato quelle zone interessate dalla presenza dei preti e dei laici piacentini che da circa cinquant’anni si sono succeduti prestando il loro servizio missionario a queste comunità.

Don Paolo Cignatta ha quindi informato i presbiteri circa lo svolgimento delle prossime elezioni degli organismi di partecipazione pastorale della diocesi (consiglio pastorale parrocchiale, consiglio economico, consiglio di vicariato, ecc.), “realtà molto importanti in quanto riguardano da vicino la partecipazione dei fedeli alla vita delle loro comunità di appartenenza”. Tali elezioni si terranno nei giorni 17 e 18 marzo in buona parte delle parrocchie della diocesi.

Al termine della seduta, mons. Chiesa ha ricordato le iniziative in programma a Piacenza e in Diocesi nelle prossime settimane: dalla celebrazione di domenica prossima in Duomo, durante la quale si terrà il rito della dedicazione del nuovo altare e il ricordo dei dieci anni di episcopato di mons. Ambrosio, al pellegrinaggio diocesano a Noto nei luoghi dove ha vissuto l’ultima parte della sua vita il santo piacentino Corrado Confalonieri, alle date dei “quaresimali” che si terranno in Duomo, alla “notte della misericordia” in san Donnino, fino alla veglia di preghiera per i missionari martiri, in cui si ricorderà particolarmente Suor Leonella Sgorbati che a maggio sarà beatificata a Piacenza. Inoltre ha ricordato i sacerdoti recentemente scomparsi.

DOMENICA MESSA PER IL DECENNALE DEL VESCOVODomenica 11 febbraio ricorre il decimo anniversario dell’ordinazione episcopale e dell’ingresso nella Diocesi di Piacenza Bobbio del vescovo Gianni Ambrosio. Alle ore 15.30 in Cattedrale, lo stesso vescovo presiederà la celebrazione eucaristica, che sarà animata dal coro diocesano diretto da don Roberto Scotti. Durante la Messa verrà benedetto il nuovo altare della Cattedrale, dono del vescovo, presentato dal prof. Tiziano Fermi e dall’architetto Luigi Leoni.

Ambrosio è stato nominato vescovo di Piacenza – Bobbio il 22 dicembre 2007 da Papa Benedetto XVI; il 16 febbraio 2008 ha ricevuto l’ordinazione episcopale nella Cattedrale di Piacenza dal cardinale Tarcisio Bertone

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.