Quantcast

Mora (Casapound) “Nostra realtà molto radicata sul territorio” foto

“Da un anno e mezzo, quasi due stiamo lavorando sul territorio, la nostra è una comunità molto radicata sul territorio. L’inaugurazione di oggi è un esempio”.

Pierpaolo Mora, coordinatore regionale di Casapound, è tra gli ospiti dell’apertura della sede di Casapound a Piacenza, in via X Giugno, insieme a Gianluca Iannone, presidente di Casapound, Pietro Pavesi, referente di Piacenza, e ai candidati piacentini alle prossime politiche.

 

“Le contestazioni? Noi non rispondiamo, oggi è un giorno di festa. Dove apriamo le nostre sedi c’è sempre qualche associazione che cerca di impedirci di svolgere la normale attività politica, ma noi siamo sempre andati avanti. Questo per noi è un non problema” dice Mora, che condanna l’episodio di Macerata.

“E’ chiaro che quando si arriva a questo tipo di violenza, quando si arriva a sparare, non c’è niente da giustificare, ma soltanto da condannare. Noi, presentandoci alle elezioni e ricorrendo al sistema elettorale, non abbiamo niente a che fare con questo tipo di azioni”.

“La democrazia non ha nulla da temere da noi, perché abbiamo dovuto raccogliere le firme per poterci presentare alle elezioni: ne abbiamo raccolte quasi 60mila in 20 giorni, e presentiamo dei candidati come tutti gli altri. Hanno qualcosa da temere i traditori della Patria, quelli che hanno svenduto i nostri comparti strategici, quelli che dipendono dai burocrati di Bruxelles, ecco questi avranno qualcosa da temere perché, se noi arriveremo in Parlamento, si troveranno di fronte degli italiani che non si arrendono”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.