Quantcast

Nuovo ospedale, Liberi e Uguali: “Discutiamo di specialità sanitarie e non solo di aree”

Più informazioni su

Nota stampa

Sanità, salute e società – che invecchia, con un’età media della popolazione che si alza sempre di più. Verterà attorno a queste tre “s” l’ultima settimana di campagna elettorale per Liberi e Uguali Piacenza: martedì 27 febbraio, alle ore 18:00 in via Roma 222 (e in diretta sulla pagina Facebook di LeU Piacenza) sarà la volta del confronto con il mondo della sanità. “Salute, come stai?” è il titolo dell’iniziativa che vedrà Francesca Mazzari (infermiera professionale), Pietro Scalia (medico, anestesista) e Pietro Maniscalco (direttore U.O. Traumatologia e Ortopedia Ospedale di Piacenza) confrontarsi con i candidati del collegio piacentino Francesco Cacciatore (Camera) e Alessandro Ghisoni( Senato).

“Che cosa dev’essere il nuovo ospedale di Piacenza? Fino ad ora possiamo dire di aver perso parecchio tempo a discutere di cosa fare a livello immobiliare delle aree, ma per avere uno sguardo sul futuro, nella  prospettiva di sviluppo della sanità piacentina da qui ai prossimi 20 anni, bisognerebbe focalizzare la nostra attenzione sulle specialità, in un’ottica di Area Vasta che deve fare dei presidì sanitari dell’Emilia Ovest dei centri di eccellenza” così intervengono i candidati piacentini di LeU, Cacciatore e Ghisoni, sul tema caldo del nuovo ospedale.

Giovedì 1 marzo, stessi luoghi (in via Roma dal ‘vero’ e sulla pagina Facebook in diretta streaming) sarà la volta dell’iniziativa: “Anziani e pensioni: tutta la verità”, con il segretario dello Spi Cgil Luigino Baldini, la pensionata e attivista Clelia Raboni e i candidati Cacciatore e Ghisoni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.