Quantcast

Pallanuoto, l’Everest ospita la Canottieri Milano

Sabato sera alla Raffalda arriva alle ore 17 una delle due capolista della classifica, quella Canottieri Milano che, insieme all’altra milanese Metanopoli, ha sinora vinto in tutte e tre le prime giornate del campionato.

Mentre i lombardi sono a punteggio pieno, i ragazzi di Fresia hanno 7 punti in classifica e, proprio come gli avversari, rappresentano al momento una delle due sorprese inaspettate di questo avvio di stagione. La Canottieri Milano, come d’altronde in parte anche l’Everest, non ha avuto in queste tre prime giornate avversari, almeno sulla carta, molto temibili o dati tra i favoriti, ma di fatto nelle gare equilibrate che si sono trovati ad affrontare, hanno alla fine avuto la meglio.

Dunque c’è molta attesa per questa partita che potrebbe definitivamente proiettare una delle due squadre ai vertici della classifica. Unica nota negativa per i piacentini la forzata assenza di Mastrogiovanni e Furini, sostituiti dai diciottenni Nani e Boiardi, che andranno ad abbassare ancora di più la già giovanissima età media
della squadra di Fresia.

Partita in equilibrio e grande pubblico saranno gli ingredienti di questo incontro che saprà sicuramente emozionare il folto ed appassionato pubblico della Raffalda, nella speranza che i giovani più “esperti” trascinati da capitan Cighetti possano gratificare ancora una volta tutto l’ambiente.

Questi i convocati: Bernardi, Schiavo, Boiardi, Lamoure, Martini, Bianchi, Merlo, Fanzini, Cighetti, Zanolli, Comassi, Nani, Sartori. Arbitro dell’incontro il Sig. Arcidiacono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.