Della Latta regala tre punti al Piace. Pontedera ko (1-0) VIDEO

Più informazioni su

Il Piacenza torna alla vittoria e cancella la brutta prova contro il Gavorrano. Al Garilli, in una domenica condizionata dal gran freddo, decide una rete di Della Latta sul finire del primo tempo.

Una prima frazione piuttosto equilibrata ma che i biancorossi chiudono meritatamente in vantaggio. La squadra di Franzini parte forte e già al 3’ Corazza impegna l’estremo difensore ospite Contini che si ripete poco dopo su un colpo di tacco di Della Latta. Il primo squillo del Pontedera è al 25’ e Fumagalli deve sfoderare un grande intervento sull’incornata di Corsinelli.

Il Piacenza passa al 39’: Della Latta riceve palla da Masciangelo, supera Tofanari e batte Contini in uscita: sarà il gol partita. Nella ripresa, la gara si mette subito sui giusti binari per i biancorossi, con gli ospiti che al 12’ perdono Maritato per doppia ammonizione. I padroni di casa sciupano un paio di buone occasioni con Di Molfetta, nel finale il Pontedera prova ad alzare il baricentro ma, fatta eccezione per una conclusione di Grassi, non si renderà mai pericoloso.

Un successo importante per i ragazzi di Franzini che agganciano in classifica Giana Erminio ed Olbia: prossimo turno in trasferta contro la Viterbese.

LA SINTESI (Da Sportube.tv)

BUONI I TRE PUNTI, IL BEL GIOCO PUO’ ATTENDERE – Il COMMENTO di Luigi CariniNon si può dire che il Piacenza sia uscito dal tunnel, ma è indubbio che sia sulla buona strada. Il successo sul Pontedera è ricco di buoni indizi. Innanzitutto riporta una salutare dose di serenità nell’ambiente e ci fa ritornare in zona play off. La formazione biancorossa, però, deve ancora recuperare sicurezza e convinzione. Le cicatrici per le recenti ferite subite sono ancora evidenti. I movimenti e le giocate sono ancora approssimative, gli errori dei calciatori hanno una frequenza eccessiva in buona parte per giocate frettolose con eccessiva precipitazione, indici di paure ed insicurezza. 

Franzini dimostra pragmatismo e saggezza tattica nel rinforzare il centrocampo rinunciando al secondo attaccante fisso un po’ per forza (infortunato Pesenti) ed un po’ per scelta (Romero in panchina). Ed in effetti il Piacenza fatica a creare occasioni da rete; in compenso non concede nulla alla vivace e manovriera Pontedera ed alla prima vera occasione va in vantaggio proprio con un centrocampista: quel Della Latta sempre più convincente che ha gamba ed una buona lettura del gioco, qualità che gli permettono una gran discesa con palla al piede e capace di farsi trovare puntuale sul cross del solito Masciangelo.

Non ci è piaciuta, invece, la sofferenza in diverse circostanze nell’ultima mezz’ora quando i biancorossi, pur godendo del vantaggio numerico, non hanno saputo chiudere la partita correndo anche qualche rischio di troppo anche se, in verità, oggi Fumagalli non ha dovuto fare nessun prodigio per salvare il risultato. In definitiva la classica partita da tenere buono il risultato; per il bel gioco si può attendere.

GATTI: “TROPPA SOFFERENZA” – Per l’allenatore Franzini parla il presidente onorario Stefano Gatti (in partenza per affari per l’Ucraina) che lamenta: “Avevamo cominciato bene, fatto un bel gol, ma poi in vantaggio numerico abbiamo sofferto fino al 91’ e ciò non mi sta bene. Abbiamo sbagliato occasioni incredibili anche se devo riconoscere che il Pontedera è un’ottima squadra”.

Sereno e pacato l’allenatore del Pontedera Ivan Maraia: ”Il risultato ci può stare perché il Piacenza è una squadra importante, ma i miei ragazzi hanno giocato bene e lottato fino all’ultimo giocando meglio degli avversari per buona parte della partita. Non avremmo demeritato quel pareggio che sarebbe stato un risultato bellissimo. Siamo stati bravi nella fase offensiva, meno in quella difensiva dove è mancata la necessaria cattiveria. D’altronde è normale che se attacchi rischi di scoprirti”.

Piacenza – Pontedera 1-0

Piacenza: Fumagalli, Masciangelo, Pergreffi, Silva, Castellana, Della Latta, Taugourdeau, Segre, Corradi (90′ Bini), Corazza (81’ Zecca), Di Molfetta.
A disposizione: Lanzano, Di Cecco, Mora, Romero, Masullo, Morosini, Franchi. All.: Franzini.

Pontedera: Contini, Risaliti, Borri, Rossini (87’ Frare), Tofanari (71′ Posocco), Calcagni, Caponi (87’ Spinozzi), Gargiulo (55’ Grassi), Corsinelli, Pinzauti (71’ Raffini), Maritato.
A disposizione: Biggeri, Marinca, Romiti, Ferrari, Paolini. All.: Maraia.

Arbitro: Sig. Curti di Milano (assistenti Sigg. Lombardi di Castellammare di Stabia, Bertelli di Busto Arsizio)

Marcatori: 40′ Della Latta

Ammoniti: Maritato, Caponi, Segre

Espulsi: Maritato

LA CRONACA

93′ – Triplice fischio: Piacenza batte Pontedera 1-0

90′ – Secondo cambio nel Piacenza, esce Corradi al suo posto Bini. Tre minuti di recupero

87′ – Doppio cambio per il Pontedera: esce Caponi per Spinozzi e Rossini per Frare

81′ – Primo cambio per il Piacenza: esce Corazza al suo posto Zecca

71′ – Doppio cambio nel Pontedera: esce Tofanari per Posocco e Raffini per Pinzauti

70′ – Giallo per Segre

65′ – Ancora Di Molfetta, palla alta di pochissimo

62′ – Conclusione di Grassi, Fumagalli attento respinge

60′ – Occasione sciupata da Di Molfetta, che a tu per tu con Contini calcia alto

57′ – Pontedera in dieci uomini, secondo giallo per Maritato che lascia anzitempo la partita. In precedenza gli ospiti avevano sostituito Gargiulo con Grassi

SECONDO TEMPO: Parte la ripresa al Garilli, nessun cambio

46′ – Finisce il primo tempo al Garilli: Piacenza – Pontedera 1-0, decide Della Latta. Biancorossi meritatamente in vantaggio

42′- Secondo giallo per il Pontedera: ammonito Caponi

39′ – Piacenza in vantaggio con Della Latta che riceve un assist di Masciangelo, dribbla un difensore e batte il portiere in uscita

33′ – Pontedera Pericoloso, Fumagalli salva in corner sul colpo di testa su Gargiulo

26′ – Primo giallo della gara per Maritato. Il Piacenza si fa vedere in avanti, ma pecca in fase di finalizzazione

20′ – Ci prova Di Molfetta, palla altissima

19′ – Della Latta di tacco su cross di Taugourdeau chiama alla parata Contini

15′ – Gara su buoni ritmi, ma senza occasioni di rilievo

3′ – Subito Piacenza pericoloso: conclusione di Corazza respinta in corner dal portiere ospite

1′ – Fischio d’inizio, giornata molto fredda al Garilli, terreno che appare in buone condizioni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.