Quantcast

Il nuovo questore si presenta “Prevenzione e massima attenzione al cittadino” foto

Più informazioni su

“Massima attenzione al cittadino e prevenzione”. Con queste priorità si è presentato questa mattina alla stampa e alla cittadinanza Pietro Ostuni, 59 anni, dal 1 febbraio nuovo questore di Piacenza.

Questore Ostuni

“Un incarico prestigioso che cercherò di ricoprire con il massimo impegno” ha subito precisato il numero uno della Questura, che ha voluto salutare e ringraziare il suo predecessore, Salvatore Arena, definendolo “una persona perbene e un grande professionista”, oltre che esprimere soddisfazione per la qualità dei funzionari e dell’organizzazione della sede di viale Malta.

Ostuni sente molto vicino il motto della polizia di Stato, ovvero “esserci sempre”: “Credo molto nel valore del lavoro di squadra e sono sempre convinto che la squadra vinca quando è unita. Ho già incontrato il prefetto, punto di riferimento per l’intera comunità e oggi avrò modo di conoscere il sindaco e a seguire tutte le autorità civili e militari. Ritengo importante confrontarsi subito con tutti e avere rapporti sereni e di collaborazione; non siamo un potere ma un servizio per il cittadino e vogliamo essere un punto di riferimento costante.”

Al primo posto il neo questore pone l’attività di prevenzione: “Bisogna proseguire e insistere sulla strada già intrapresa in questi anni, anche con l’ausilio del reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia, per avere il territorio sotto controllo”.

Il pensiero va anche alla protezione delle fasce deboli della popolazione – “spesso vittime dei reati predatori” sottolinea Ostuni – e alla lotta al degrado, anche attraverso il senso civico e il rispetto delle regole da parte dei residenti e alcuni piccoli accorgimenti che possono fare la differenza, “come una corretta illuminazione dei luoghi o la videosorveglianza”.

Ostuni non conosceva Piacenza e ha avuto modo di iniziare a scoprirla da ieri sera, quando si è ufficialmente stabilito in città: “Ho visto delle chiese bellissime, piazza Duomo è davvero una chicca, sono rimasto incantato. Inoltre sono un grande appassionato di bicicletta e non vedo l’ora di percorrere le numerose ciclabili piacentine”.

In ultimo ribadisce quanto già affermato all’inizio dell’incontro:”Massima attenzione per il cittadino, è il nostro primo investitore”.

L’INCONTRO CON IL SINDACO – Il sindaco Patrizia Barbieri ha ricevuto in Municipio il nuovo questore di Piacenza Pietro Ostuni. Un incontro istituzionale dai toni cordiali, – fa sapere Palazzo Mercanti – che è stato occasione, sottolinea il primo cittadino, “non solo per un saluto ufficiale di benvenuto e per rivolgere, al dottor Ostuni, l’augurio di buon lavoro, ma anche per condividere l’impegno congiunto sul fronte della tutela della sicurezza dei cittadini e del rispetto delle regole di convivenza civile all’interno della nostra comunità”.

“Sono certa – prosegue il sindaco Barbieri – che avremo modo di instaurare una proficua collaborazione e di operare insieme, non solo sotto il profilo del contrasto ai reati, ma ancor prima sul fronte della prevenzione e della diffusione della cultura della legalità”.

GLI AUGURI DEL SOTTOSEGRETARIO DE MICHELI – “Nel giorno del suo insediamento a Piacenza, voglio far pervenire al nuovo questore Pietro Ostuni i miei auguri di buon lavoro”. Lo afferma il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Paola De Micheli, che nei giorni scorsi ha ringraziato il questore uscente Salvatore Arena “per il servizio svolto con grande attaccamento alla nostra città”.

“Sono sicura che Pietro Ostuni, con il quale ho parlato nei giorni scorsi, – aggiunge – sarà in grado di stabilire un rapporto di collaborazione con le altre istituzioni locali, riservando massima attenzione alle esigenze dei cittadini. Nella consapevolezza che la sicurezza è un bene comune che si persegue ogni giorno con tante azioni, non solo quella repressiva, ma anche attraverso la prevenzione, la lotta al degrado sociale e la partecipazione dei cittadini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.