Rifiuti, a Gropparello via al “porta a porta”. Tre incontri pubblici

Novità in vista sul fronte ambientale a Gropparello: da marzo partirà il nuovo servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti. Il servizio interesserà anche le località Sariano, La Valle, Boccacci, Gelati, Bersani, Castellana: ogni famiglia verrà dotata di nuovi contenitori per la raccolta rifiuti e contestualmente verranno tolti i cassonetti stradali.

L’obiettivo, definito da Atersir e Amministrazione Comunale e implementato da Iren, è quello di “rendere capillare la raccolta differenziata domiciliare ed intercettare così sempre più materiale che, attraverso i corretti processi di riciclo, può essere trasformato e riutilizzato”. Dal 19 febbraio ogni famiglia riceverà la visita degli informatori Iren (riconoscibili dalla pettorina gialla e dal tesserino) che illustreranno i dettagli del nuovo metodo di raccolta. In questa occasione verrà consegnato il materiale informativo (ecocalendario e opuscolo) e la dotazione annuale necessaria (contenitori) alla raccolta differenziata.

I contenitori per la nuova raccolta differenziata potranno essere inoltre ritirati presso il Punto informativo presente presso l’anticamera dell’ufficio sociale del Comune di Gropparello in via Roma 1, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 nelle giornate di giovedi 22 e sabato 24 febbraio 2018, giovedì 1 e sabato 3 marzo 2018. Il primo giorno di raccolta effettuato con il nuovo sistema sarà lunedì 5 marzo.

Per approfondire e discutere con la cittadinanza il nuovo sistema di raccolta domiciliare dei rifiuti, sono organizzati diversi incontri pubblici:

Giovedì 15 febbraio ore 20.30 presso la Sala Consigliare del Comune di Gropparello.
Venerdì 16 febbraio ore 17.30 presso il locale La Vigiotta di Castellana.
Venerdì 16 febbraio ore 20.30 presso il locale L’Osteria di Carini Orlando a Sariano.

A disposizione dei cittadini, inoltre, ci sarà il NUMERO VERDE 800 – 212607 al quale ci si potrà rivolgere per avere tutte le informazioni che potessero occorrere. Altre informazioni sul sito internet www.irenambiente.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da wally64

    Speriamo che anche il Comune di Carpaneto possa prendere esempio, viste le esorbitanti tariffe dei rifiuti che siamo costretti a subire. Il porta a porta incrementera’ parecchio la raccolta differenziata a tutto vantaggio dell’ambiente