Quantcast

Salute della donna, l’8 marzo focus sui fibromi uterini

L’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (Onda), in occasione dell’8 marzo, coinvolge gli ospedali che fanno parte della rete “Bollini rosa” per offrire servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi alla popolazione femminile. L’obiettivo di questa iniziativa è promuovere l’attenzione in ambito ginecologico, in particolare verso i fibromi uterini che rappresentano una delle patologie ginecologiche benigne più diffuse, con una stima di circa 3 milioni di donne nel nostro Paese. In circa la metà dei casi sono asintomatici mentre per il restante 50 per cento sono responsabili di manifestazioni anche importanti che incidono negativamente sulla qualità della vita delle donne.

L’Azienda Usl di Piacenza partecipa all’iniziativa, in collaborazione con la sezione di Piacenza della Lega italiana per la lotta contro i tumori (LILT). Giovedì 8 marzo è in programma un pomeriggio informativo, abbinato a visite ed esami gratuiti e a counseling motivazionali sui corretti stili di vita. La proposta è rivolta a tutte le donne piacentine e si svolge nella sala d’attesa del reparto di Ostetricia e ginecologia (ingresso 8 B del polichirurgico).

In particolare, il programma prevede un incontro aperto alla cittadinanza dalle 14.30 alle 16 sul tema: Il fibroma uterino: dalla diagnosi alla cura. Dalle 16 alle 18 è possibile sottoporsi a una visita gratuita. Per prenotare uno dei posti disponibili, è necessario chiamare il numero 0523.302641 fino al 23 febbraio, dalle ore 9 alle 11.

Nella stessa fascia oraria sono disponibili anche incontri di counseling motivazionale sui corretti stili di vita. I volontari Lilt, appositamente formati, possono dare utili consigli per intervenire sui quattro principali fattori di rischio: fumo, alcol, alimentazione non corretta e sedentarietà. Anche per le consulenze è necessaria una prenotazione, telefonando al numero 0523.302641 fino al 23 febbraio, dalle ore 9 alle 11.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.