Quantcast

Sarmato, via mille metri di cavi elettrici. Terzo furto in due mesi

Via mille metri di cavi elettrici a Sarmato (Piacenza). Ancora rame nel bottino dei malviventi, che hanno colpito il territorio del comune della bassa Valtidone. Si tratta del terzo colpo a segno nell’arco di poco più di due mesi.

Il furto, avvenuto il 6 febbraio scorso, è stato denunciato nei giorni scorsi ai carabinieri. I ladri hanno prelevato una campata di cavi elettrici dalla centrale elettrica di via dello Zuccherificio. L’8 dicembre avevano già colpito la zona di Bosco Mastretta e tra il 26 e 27 dicembre l’area di Casino Boschi e cascina Morandini.

Le indagini sono in corso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da AMX

    Ah ah, come se non si sapesse chi per tradizione ruba il rame e resta sempre impunito…
    Ma fategli un riarmo a sorpresa, così almeno li trovate attaccati ai cavi, non meritano altro…