Quantcast

Serie C, il Siena completa la rimonta. Pisa e Viterbese perdono colpi. Il punto

Più informazioni su

Ventisettesimo turno di Serie C “azzoppato” da ben due rinvii che rendono la giornata palesemente
incompleta per una classifica del tutto provvisoria. Saltano infatti Arezzo-Livorno e Cuneo-Pro Piacenza, alterando così sia la parte alta della classifica, dove il Siena prende provvisoriamente il comando, e sia la zona retrocessione nella quale sia il Prato che il Gavorrano non approfittano dello stop forzato delle due rivali dirette.

Il blitz di giornata è della Lucchese che a sorpresa espugna l’Arena Garibaldi con una rete di Cecchini
portandosi fuori dalla zona rossa. Per i pisani ennesima occasione persa per avvicinarsi alla vetta. Spreca una nuova chance anche la Viterbese, che dopo la caduta con il Pro Piacenza non va oltre lo 0-0 a Monza rimanendo al quarto posto; corona la sua rincorsa il Siena, che di misura (Santini) ha la meglio sull’Olbia e si issa per ora in vetta in attesa che il Livorno recuperi le due sfide mancanti.

In zona play-off continua la marcia verso il quinto posto l’Alessandria, che soffre più del dovuto a Prato (Piccolo, Nicco e Fischnaller per i grigi, Fantacci e Carletti per i lanieri) ma distanzia la Giana fermata sull’1-1 a Pistoia (Minardi e Okyere). Il Piacenza si dimentica della sberla con il Gavorrano superando 1-0 il Pontedera (Della Latta) e rafforzando la posizione tra le prime dieci; respira infine l’Arazachena, che nel confronto tra neo-promosse ha la meglio sul Gavorrano grazie e Piroli.

Praticamente invariata la classifica dei cannonieri visto che nessun giocatore presente ai vertici della graduatoria è andato a segno: continuano a comandare Tavano, Ragatzu e Vantaggiato con 13 reti, seguiti da Curcio, Moscardelli e Bruno quota 11.

Incontro più seguito di giornata quello tra Pisa e Lucchese con 7118 presenze, davanti a Siena-Olbia con 2349 e Piacenza-Pontedera con 1385 spettatori; match meno seguiti quelli tra Prato ed Alessandria (100) e Arzachena-Gavorrano (125).

Nel prossimo turno, si torna a giocare al sabato, spiccano i big-match Carrarese (7)- Giana Erminio (10) e Viterbese (4) – Piacenza (8); il Pro Piacenza (16) ospita la neo capolista Siena al Garilli mentre per il centro classifica e’ derby tra Lucchese (14) e Pistoiese (12).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.