Settimana con temperature sottozero. E tornerà la neve previsioni

Sarà una settimana con temperature sottozero, a causa delle gelide correnti siberiane che continueranno a raggiungere l’Italia.

I giorni più rigidi dovrebbero essere quelli di martedì e mercoledì: nel piacentino, secondo le previsioni di Arpae, le minime toccheranno i -8 gradi in pianura e -17 in montagna, motivo per cui la protezione civile regionale ha diffuso un’allerta meteo arancione per “temperature estreme”.

Il cielo resterà sereno o poco nuvoloso: da giovedì nuovo peggioramento con possibilità di nevicate.

Per martedì 27 febbraio si prevedono temperature rigide su tutta la regione, in particolare sull’Emilia centro-occidentale e sui rilevi romagnoli.

Per questo fenomeno (“temperature estreme”) l’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae, ha emesso una nuova Allerta Arancione, valida pertutta la giornata di martedì 27 febbraio. 

Le gelate diffuse, in particolare nelle aree dove persiste l’accumulo di neve al suolo, giustificano l’emissione di un’Allerta Gialla per il fenomeno della formazione di ghiaccio a terra, in tutte le aree dell’Emilia-Romagna.

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.