Sopralluogo dei vigili del fuoco sulla lanterna della cupola del Pordenone foto

Mancano ormai poche settimane all’apertura del camminamento di Santa Maria di Campagna che porterà i visitatori all’altezza degli affreschi del Pordenone.

I preparativi della manifestazione promossa e organizzata dalla Banca di Piacenza in collaborazione con il Comune di Piacenza (proprietario della basilica) e con la comunità francescana (comodataria della stessa) fervono febbrili sia sul camminamento che in cupola ed in basilica.

Da ultimo la lanterna con l’effige di Dio Padre (che rappresenta anche il logo della manifestazione, ideato dall’architetto Carlo Ponzini) è stata anche oggetto di un sopralluogo di sicurezza da parte di uno speciale nucleo di Vigili del fuoco denominato S.A.F. (speleo alpino fluviale) intervenuto per diretto interessamento del Comandante dei Vigili del fuoco di Piacenza Ing. Martino. Il nucleo S.A.F. è costituito da personale operativo che utilizza, nell’ambito delle attività di soccorso tecnico urgente, attrezzature e procedure di soccorso derivate dagli ambiti della speleologia, dell’alpinismo e del fluviale. Si tratta, in pratica, di un personale che opera dove gli altri mezzi non possono arrivare.

La Banca di Piacenza ha intanto comunicato che renderà noto a breve in una conferenza stampa il programma dettagliato della manifestazione così come lo esporrà, prima della fine del mese, ad alcune organizzazioni e associazioni che ne hanno fatto richiesta già a patire dalla settimana prossima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.