Sorpresi con lo spinello prima delle lezioni, studenti di Castelvetro nei guai

Sorpresi a fumare uno spinello prima delle lezioni, tre studenti di Castelvetro (Piacenza) nei guai.

I giovani, due 14enni e un 16enne, sono stati “beccati” dai carabinieri di Cremona nella giornata del 10 febbraio, nel corso di accertamenti e controlli finalizzati a contrastare l’uso e lo spaccio di droga.

I ragazzi ieri mattina sono stati visti dai militari  mentre, nel piazzale dei pullman di Cremona (ex tramvie),  stavano fumando uno spinello confezionato con hashish, prima dell’ingresso a scuola.

Inoltre sono anche stati trovati in possesso di 1 grammo della medesima sostanza. Per tutti e tre i piacentini è scattata la segnalazione alla Prefettura come assuntori di stupefacenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.