Quantcast

Tenta lo scippo in camera mortuaria e viene ritrovato con formaggio rubato

Più informazioni su

Tenta uno scippo alla camera mortuaria dell’ospedale di Piacenza, poi prova a svuotare le tasche dei cappotti dall’attaccapanni di un bar e in ultimo viene trovato in possesso di formaggio rubato. Nei guai un 23enne piacentino individuato dalla polizia e che ora deve rispondere di una denuncia.

Il ragazzo ieri pomeriggio è entrato in un locale di via Emmanueli e alcuni avventori hanno chiamato il 113 perché lo hanno riconosciuto come il possibile responsabile di un furto avvenuto quella stessa mattina al bar. Gli stessi hanno pii spiegato agli agenti che il giovane si era avvicinato al loro tavolo mentre giocavano a carte, cadendo goffamente nell’attaccapanni dove erano appesi i loro cappotti. Solo in un secondo tempo si erano accorti che mancavano dalle tasche un cellulare, delle chiavi e un paio di occhiali.

Nel frattempo nel bar è entrato un altro cliente che a sua volta ha riconosciuto il 23enne come il giovane che il giorno prima aveva tentato di scipparlo mentre si trovava alla camera mortuaria dell’ospedale, in visita a un defunto. Il ragazzo, a lui sconosciuto, lo aveva abbracciato per le condoglianze, avvicinando le mani alle tasche dei suoi pantaloni, e quando il malcapitato aveva inteso le sue intenzioni lui si era dileguato in tutta fretta.

Non solo: un altro avventore, che stava ospitando il ragazzo, ha detto che aveva portato nella sua abitazione alcuni spicchi di formaggio, risultati essere stati rubati. Il 23enne ha poi ammesso di volerli vendere per racimolare qualche soldo. Deve rispondere di tentato furto aggravato e ricettazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.