Quantcast

Va all’Alsenese il derby con il Busa (3-1)

Seconda sconfitta consecutiva, questa volta senza punti all’attivo. Il Busa Trasporti-BLS esce a mani vuote dalla trasferta di Alseno dove va in scena un derby in salita in tutto e per tutto. Con Bottaini ferma ai box, Rocca e Nedeljkovic lontane dalla migliore condizione a Sacchi tocca la maglia di terza banda: in campo c’è Brigati insieme alla capitana Scarabelli.

Nel primo set le biancoverdi provano ad imporre il proprio ritmo sulle padrone di casa che restano comunque a distanza di soli due punti (10-12). Sul 15-17 coach Scaltriti chiama timeout e l’Alsenese riesce a trovare il primo vantaggio sul 21-20. A Gossolengo manca la giusta verve per ribaltare nuovamente lo score e chiudere il primo parziale: le padrone di casa non si fanno pregare e sbloccano così il conto set a proprio favore.

Secondo parziale e diagonale che cambia completamente volto: Maloberti va in palleggio, Cobbah si prende il ruolo di opposto. A condurre i giochi questa volta è l’Alsenese che costringe al timeout coach Cornalba sul punteggio di 14-9. Nonostante la carica di Brigati e l’ingresso in campo di Fava (subentrata a Nedeljkovic), l’inerzia del set cambia soltanto in parte: Maloberti e Cobbah spingono il Busa fino al meno tre (21-18) ma nel finale le ragazze di Scaltriti non fanno sconti e chiudono sul 25-20.

Nel terzo set si assiste finalmente alla reazione del Busa Trasporti-BLS. Una reazione che passa per i punti di Scarabelli e Brigati. La partenza sorride ad Alseno ma le biancoverdi riescono, pallone dopo pallone, a rimontare e lottare punto su punto (12-13). Questa volta gli ultimi punti vanno in casa Busa con Maloberti che riesce a trovare il set point e riaccendere le speranze in casa Goggolengo.

Speranze che pervadono tutto il quarto parziale giocato più con grinta che con tecnica. Brigati e Cobbah tengono vivo lo score biancoverde (15-13) poi è l’Alsenese che scappa via fino al 23-21. La rimonta delle ragazze di coach Cornalba lascerebbe pensare ad un altro tiebreak dopo quello di sabato scorso con Marudo ma un finale piuttosto convulso premia le padrone di casa che si rifanno della sconfitta dell’andata e non concedono nemmeno un punto alle biancoverdi.

CONAD ALSENESE-BUSA TRASPORTI BLS GOSSOLENGO 3-1

(25-22; 25-20; 22-25; 29-27)

CONAD ALSENESE: Losi 3, Peretto 8, Fanzini 1, Fava 17, Nartelli 12, Candio 14, Rovellini 6, Gorreri (L). NE: Magno, Visconti, Zambelli, Congedi. All. Scaltriti-Marci

BUSA TRASPORTI BLS GOSSOLENGO: Rocca, Maloberti 3, Cobbah 10, Valchierai 1, Nedeljkovic 2, Maini 2, Brigati 18, Scarabelli 23, Fava 3, Picco (L). NE: Bottaini, Sacchi. All. Cornalba
Nicolò Premoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.