Quantcast

Via Dossarelli, camionisti esasperati dall’immondizia chiamano la Municipale foto

Il piazzale di sosta per autoarticolati e automobili, in via dei Dossarelli (di fronte alla ditta Tnt) a Piacenza, è diventato una discarica cielo aperto: bottiglie di plastica, sacchetti, vetri, lattine ma persino sacchi di spazzatura albergano su tutta la superficie e nei cespugli perimetrali.

Nel pomeriggio del 9 febbraio è intervenuta sul posto una pattuglia della Polizia Municipale. Gli agenti hanno minuziosamente documentato con fotografie la situazione e steso un verbale, segnalando altresì il fatto ad Iren per provvedere alla rimozione tempestiva dei rifiuti.

Parallelamente gli agenti hanno verificato i veicoli parcheggiati sul piazzale. Una Fiat Punto, in seguito a opportune verifiche, è risultata essere priva di assicurazione (scaduta nel mese di settembre dello scorso anno). Gli agenti hanno quindi fatto intervenire il carro attrezzi per la rimozione del veicolo ai fini della confisca. Al proprietario saranno comminati oltre 900 euro di multa (ridotta a poco più di 500 euro se pagherà entro cinque giorni).

Sospetto agli occhi degli agenti è risultato essere anche un furgone in apparente stato di abbandono, con il portellone laterale completamente divelto. A seguito di accurati controlli il veicolo in questione sebbene sia risultato in regola con assicurazione, revisione e non soggetto a denuncia di furto, è stato segnalato alla società di noleggio a cui appartiene.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.