Quantcast

Vigor Carpaneto 1922 cerca il rilancio nella tana del Romagna Centro

Impegno esterno per la Vigor Carpaneto 1922, di scena domenica alle 14,30 a Martorano (Cesena) a domicilio del Romagna Centro nella sesta giornata di ritorno del girone D di serie D. Per la squadra di Stefano Rossini, l’imperativo è reagire: in primis dopo l’incredibile beffa di domenica scorsa (dal 3-1 fino al 72’ al 3-4 contro il Trestina) e in generale a un periodo avaro di soddisfazioni (un punto nelle ultime quattro partite). I biancazzurri condividono con la Pianese l’undicesima posizione con 29 punti, a +3 sulla zona play out, mentre i romagnoli affiancano il Montevarchi all’ottava posizione con sei lunghezze in più rispetto ai piacentini.
“Ci attende – commenta il tecnico della Vigor Stefano Rossini – un impegno ostico: il Romagna Centro è una squadra molto organizzata, ha qualità in ogni reparto e in più sta facendo molto bene. Abbiamo preparato la partita in entrambe le fasi (possesso e non possesso) e cercheremo di giocarla con le nostre armi”.
A mente fredda come spiega la beffa con il Trestina?
“Voglio cancellare quel match, dove abbiamo offerto due prestazioni diverse: una fino al 70’ e un’altra ben peggiore negli ultimi venti minuti. E’ un discorso mentale, di personalità: non credo che la squadra pensasse di aver già vinto, piuttosto che abbia avuto inconsciamente un po’ di paura di vincere. Abbiamo buttato via tre punti pesanti, ma ne ricordo anche altri nel nostro cammino e questa inizia a diventare una caratteristica negativa che dobbiamo eliminare. Dobbiamo migliorare anche nella lettura di quelle che sono più partite che si giocano nell’arco dei novanta minuti, capendo quando è il momento di fare determinate cose: in questo non siamo ancora bravi. Peccato perché era difficile proporre calcio contro una squadra che cercava di non farci giocare, eppure ci eravamo riusciti, ma abbiamo vanificato tutto con venti minuti di ordinaria follia”.
Rispetto a domenica scorsa, la Vigor potrà contare sul rientro di una pedina importante come l’attaccante “Pape” Sylla, che ha scontato i tre turni di squalifica. Al contempo, però, in avanti non ci sarà Julien Rantier, fermato a sua volta dal giudice sportivo per una giornata. Sicuri assenti anche gli infortunati Alessandro Terzi (portiere), Davide Zuccolini e Aslem Zito (difensori).
L’AVVERSARIO – Il Romagna Centro è una formazione cesenate della frazione di Martorano che sta disputando la quinta stagione consecutiva in serie D. In panchina c’è il tecnico romagnolo Nicola Campedelli, ex centrocampista del Cesena (club che ha anche allenato) in B e del Modena in serie A, oltre a vantare 20 presenze tra Under 20 e Under 21. La squadra cesenate sta attraversando un ottimo periodo di forma, testimoniato dai sette punti nelle ultime tre partite grazie alle vittorie contro Sammaurese e Sangiovannese e al pareggio di domenica scorsa sul campo del Lentigione. Tra gli elementi più prolifici, l’attaccante Giacomo Cecconi (assente all’andata), finora a segno 11 volte.
A fare il punto della situazione alla vigilia del match con la Vigor è Roberto Agliuzza, vice di Campedelli. “Siamo molto soddisfatti di quanto fatto finora – spiega Agliuzza – stiamo attraversando un ottimo periodo di crescita, con una squadra molto giovane che lavora tutti i giorni e se ne vedono i risultati. La Vigor? E’ una buona squadra, ricca di valori e con ottimi giocatori. In più, la troveremo arrabbiata per la beffa contro il Trestina e al contempo euforica per l’esperienza con la Juventus”.
Romagna Centro solido in fase difensiva, Vigor che cerca sempre di far gioco. Potrebbe essere questo un tema della partita?
“Sì, anche se bisogna vedere le condizioni del terreno di gioco, vista la pioggia di questi giorni. Il Carpaneto sa giocare bene a calcio e non bisogna dare alcunché di scontato”.
 
LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Romagna Centro e Vigor Carpaneto 1922 sarà una terna veneta composta dall’arbitro Marco Cecchin della sezione Aia di Bassano del Grappa e dagli assistenti Gianmarco Tonon di Conegliano e Andrea Mirarco di Treviso.
IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.
Romagna Centro:
prima giornata: Romagna Centro-Villabiagio 2-3 (andata) e 0-1 (ritorno)
seconda giornata: Forlì-Romagna Centro 0-3 (andata) e 1-0 (ritorno)
terza giornata: Romagna Centro-Sammaurese 1-1 (andata) e 1-0 (ritorno)
quarta giornata: Sangiovannese-Romagna Centro 1-0 (andata) e 0-3 (ritorno)
quinta giornata: Romagna Centro-Lentigione 2-1 (andata) e 1-1 (ritorno)
sesta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Romagna Centro 0-1
settima giornata:Romagna Centro-Imolese 1-2
ottava giornata: Colligiana-Romagna Centro 0-1
nona giornata: Romagna Centro-Tuttocuoio 0-1
decima giornata: Mezzolara-Romagna Centro 0-0
undicesima giornata: Aquila Montevarchi-Romagna Centro 0-1
dodicesima giornata: Romagna Centro-Sporting Trestina 3-1
tredicesima giornata: Correggese-Romagna Centro 0-0
quattordicesima giornata: Romagna Centro-Vivi Altotevere Sansepolcro 0-4
quindicesima giornata: Fiorenzuola-Romagna Centro 1-1
sedicesima giornata: Romagna Centro-Rimini 1-1
diciassettesima giornata: Pianese-Romagna Centro 2-2
diciottesima giornata: Romagna Centro-Sasso Marconi 3-0
diciannovesima giornata: Castelvetro-Romagna Centro 1-1
Vigor Carpaneto 1922:
prima giornata: Colligiana-Vigor Carpaneto 1922 0-3 (andata) e 1-3 (ritorno)
seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Lentigione 1-2 (andata) e 1-2 (ritorno)
terza giornata: Mezzolara-Vigor Carpaneto 1922 0-3 (andata) e 0-0 (ritorno)
quarta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Imolese 1-2 (andata) e 1-3 (ritorno)
quinta giornata: Sporting Trestina-Vigor Carpaneto 1922 2-0 (andata) e 4-3 (ritorno)
sesta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Romagna Centro 0-1
settima giornata: Vivi Altotevere Sansepolcro-Vigor Carpaneto 1922 1-1
ottava giornata: Vigor Carpaneto 1922-Aquila Montevarchi 0-1
nona giornata: Rimini-Vigor Carpaneto 1922 5-2
decima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Correggese 2-0
undicesima giornata: Pianese-Vigor Carpaneto 1922 0-0
dodicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Fiorenzuola 1-1
tredicesima giornata: Sasso Marconi-Vigor Carpaneto 1922 0-0
quattordicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Castelvetro 2-2
quindicesima giornata: Villabiagio-Vigor Carpaneto 1922 0-1
sedicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Forlì 2-2
diciassettesima giornata: Sangiovannese-Vigor Carpaneto 1922 2-3
diciottesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Tuttocuoio 1-0
diciannovesima giornata: Sammaurese-Vigor Carpaneto 1922 1-1.
DOMENICA E’ ANDATA COSI’… – Questi i tabellini degli ultimi impegni delle due formazioni.
LENTIGIONE-ROMAGNA CENTRO 1-1
LENTIGIONE: Spurio, Traore, Koliatko (83’ Masini), Meucci, Roma, Berni, Tamagnini, Muscas (62’ Gueye), Ferrari), Savi (62’ Bovi), Pandiani. (A disposizione: Borges, Galuppo, Sall, Anarfi, Molinaro, Sene). All.: Zattarin
ROMAGNA CENTRO: Sarini, Zamagni, Lo Russo, Gori (72’ Cortesi), Corvino, Brunetti, Tola (59’ Braccini), Prati, Cecconi, Campagna, Casadei (72’ Pierfederici). (A disposizione: Bonazza, Gabrielli, Rossi, Enchisi, Bagatti, Zammarchi). All.: Campedelli
ARBITRO: Gandolfo di Bra (assistenti Calefati di Saronno e Cardona di Catania)
RETI: 41’ Ferrari (L), 76’ Brunetti (R)
NOTE: Spettatori 350, ammoniti Zamagni, Corvino (R), Meucci, Tamagnini (L).
VIGOR CARPANETO 1922-SPORTING CLUB TRESTINA 3-4
VIGOR CARPANETO 1922: Errera, Tura, Pizza, Mastrototaro, Fogliazza, Tognassi, Terranova (60’ Rantier), De Piano (87’ Rossi), Bernasconi, Mauri (78’ Abelli), Minasola (46’ Tinterri). (A disposizione: Mercuri, Spagnoli, Ghidotti, Dias Consulin, Favari). All.: Rossini
SPORTING TRESTINA: Cosimetti, Gallozzi, Maggioli, Errico (87’ Vinagli), Marconi, Pezzati, Mancinelli (63’ Marchi), Morvidoni, Ridolfi, Villanova (93’ Cordella), Bellante (91’ Tempesta). (A disposizione: Garbinesi, Erhabor, Stucchi, Salis). All.: Fiorucci
ARBITRO: Andreano di Prato (assistenti Della Monica e Torraca di La Spezia)
RETI: 26’ Mastrototaro (V), 50’ e 90’ Bellante (T), 54’ Tinterri (V), 66’ Rantier (V), 73’ Ridolfi (T), 75’ Villanova (T)
NOTE: Ammoniti Maggioli, Morvidoni, Marchi (T), De Piano, Rantier, Bernasconi (V). Recupero 1’ e 6’. Spettatori 250.
ALL’ANDATA FINI’ COSI’… – Nella sfida dello scorso 1 ottobre al “San Lazzaro”, il Romagna Centro si impose 1-0 con la rete di Prati al 29’ in quella che fu l’ultima gara di Alberto Mantelli sulla panchina piacentina. Questo il tabellino dell’incontro.
VIGOR CARPANETO 1922-ROMAGNA CENTRO 0-1
VIGOR CARPANETO 1922: Errera, Murro, Barba, Mastrototaro (74’ Lucci), Zuccolini, Alessandrini, Rossi (74’ Tinterri), Colla (57’ Mauri), Franchi, Rantier (65’ Minasola), Terranova (52’ Sylla). (A disposizione: Chouiref, Zito, Riceputi, Maggi). All.: Mantelli
ROMAGNA CENTRO: Sarini, Zamagni, Lo Russo, Prati, Rossi, Brunetti, Enchisi (80’ Bagatti), Tola, Braccini (85’ Ferrari), Cortesi, Pierfederici (74’ Gori). (A disposizione: Venturini, Alberighi, Pompei, Corvino, Manuzzi, Casadei). All.: Campedelli
ARBITRO: Lombardelli di Torino (assistenti Songia di Bra e Pischedda di Torino)
RETI: 29’ Prati (R)
NOTE: Spettatori 200, espulso Franchi (V) al 30’ per doppia ammonizione, ammoniti Tola, Cortesi (R), Tinterri (V). Recupero 1’ e 5’, corner 7-11.
IL TURNO – Questo il programma della sesta giornata di ritorno del girone D di serie D (domenica ore 14,30): Fiorenzuola-Castelvetro, Imolese-Colligiana, Correggese-Forlì, Mezzolara-Lentigione, Sporting Trestina-Sammaurese, Aquila Montevarchi-Sangiovannese, Rimini-Sasso Marconi, Pianese-Tuttocuoio, Romagna Centro-Vigor Carpaneto 1922, Vivi Altotevere Sansepolcro-Villabiagio (ore 17).
LA CLASSIFICA – Rimini 52, Fiorenzuola 45, Imolese, Villabiagio 43, Forlì 42, Sangiovannese 39, Lentigione 38, Romagna Centro, Aquila Montevarchi 35, Sammaurese 34, Vigor Carpaneto 1922, Pianese 29, Sasso Marconi 27, Sporting Trestina, Tuttocuoio 26, Castelvetro 24, Correggese, Vivi Altotevere Sansepolcro 22, Colligiana 21, Mezzolara 20.
I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del girone D di serie D.
17 reti: Brunori (Villabiagio) – 2 su rigore
12 reti: Bosio (Fiorenzuola), Jukic (Sangiovannese) – 2 su rigore
11 reti: Buonaventura (Rimini) – 3 su rigore, Cecconi (Romagna Centro) – 3 su rigore, Ferri Marini (Forlì), Golfo (Pianese) – 2 su rigore
10 reti: Belcastro (Imolese), Essoussi (Aquila Montevarchi) – 2 su rigore, Ferrari (Lentigione) – 2 su rigore
9 reti: Rantier (Vigor Carpaneto 1922) – 4 su rigore, Ridolfi (Sporting Trestina) – 5 su rigore, Sylla (Vigor Carpaneto 1922).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.