Quantcast

Il 2018 su strada del Cadeo Carpaneto parte da Montichiari

Partirà da Montichiari la stagione 2018 su strada degli Juniores dell’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto, formazione allestita in plurima tra l’Aspiratori Otelli e il Cadeo Carpaneto e guidata anche quest’anno dal ds Giambattista Bardelloni, che si avvarrà della collaborazione dei colleghi Davide Bardelloni, Eliano Ottelli e Stefano Masetti.
Il primo appuntamento è previsto domenica, dove il team parteciperà al Trofeo Fiorenzo Montanari e Fulvio Schivardi alla memoria, gara su strada di 100 chilometri con partenza alle 13,30 da via Badazzole e arrivo intorno alle 16 al Colle San Pancrazio.
La corsa vedrà un tratto iniziale di nove chilometri (Montichiari, Novagli, via Matteotti a Montichiari), poi un circuito di 15 chilometri e 300 metri da ripetere 6 volte con passaggi e arrivo sul Colle San Pancrazio.
“Ripartiamo – spiega il ds Giambattista Bardelloni – con i piedi per terra, avendo ben dieci ragazzi al primo anno in categoria, anche se il livello medio è superiore all’anno scorso. Rispetto al 2017 abbiamo tre ragazzi in più, anche se manca il Gazzoli della situazione.
Sono arrivati tanti ex Allievi di buon livello, altri erano già con noi e ci sono Juniores cresciuti, come per esempio Raimondi. Nel recente ritiro a Castagneto Carducci li ho visti bene, poi bisogna vedere il confronto con gli altri. Partiamo tranquilli per andare in crescendo e reggere tutta la stagione”.
La rosa 2018 Juniores Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto: Mattia Baccinelli, Massimiliano Belloni, Gianluca Cordioli, Marco Dodi, Davide Facchini, Matteo Freddi, Andrea Luca Giuliani, Noah Guarinelli, Gabriele Palmiri, Mattia Pinazzi, Alex Raimondi, Luca Rizzi, Matteo Tarolla, Pierpaolo Zanelli.
 
Nella foto Rodella, la formazione Juniores dell’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco Baiocchi Cadeo Carpaneto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.