PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Attenzione a rispondere “sì” La truffa viaggia sul telefono

Più informazioni su

Attenzione alle chiamate in entrata sul vostro cellulare da prefisso telefonico 011 (della provincia di Torino).

E’ questa infatti la provenienza più frequente delle telefonate finalizzate a truffare gli ignari utenti. Diversi i casi segnalati alla polizia postale negli ultimi giorni anche a Piacenza.

La prassi è sempre la stessa: dall’altro capo del “filo” una persona rivolge domande per ottenere dei semplici “sì” come risposta.

Partendo dalla conferma del vostro nome, poi la domanda è se sentite bene la voce di chi vi chiama, addirittura se state bene.

I “sì” estorti – facendo affidamento sulla vostra buona fede – vengono poi utilizzati per realizzare un montaggio audio truffaldino: diventando la prova che avete accettato un contratto di addebito di denaro per qualche fantomatico servizio a pagamento sulla vostra utenza telefonica.

Se vi è capitato, il consiglio è quello di rivolgervi alla polizia postale.

Il suggerimento delle autorità è quello di non rispondere a questi numeri, ma in caso di risposta, potete contattare subito il vostro operatore telefonico per inibire servizi a pagamento.

Due casi al mese di questa natura vengono denunciati alla polizia postale di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.