PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket promozione, la Virtus Pontedell’olio supera S. Ilario (62-50)

Vittoria non senza patemi per la Virtus Pontedell’olio che davanti al pubblico di casa si impone per 62 a 50  su S. Ilario, ostica compagine di Reggio Emilia che all’andata aveva avuto la meglio con il punteggio di 72 a 68. Affermazione importante per i ragazzi di coach Lucev, che vendicano la sconfitta dell’andata e si allontanano dalla zona bassa della classifica.

Ospiti che si presentano agguerriti e motivati al Palazzetto di Via Boggiani, ma nel 1° quarto la Virtus parte subito forte con una buona fase difensiva e sale in cattedra con Totaro che realizza 4 punti ma è costretto ad uscire per una distorsione alla caviglia. I lunghi Ponzi e Petrov si fanno valere sotto le plance e il quarto si chiude 19 a 7 per la Virtus.

Nel 2° quarto, quando i padroni di casa si trovano con un vantaggio di 20 punti, i Reggiani decidono di passare alla difesa a zona e con Setti e Bertolini provano a dare una scossa, realizzando 11 punti consecutivi e chiudendo il parziale con solo 7 punti di scarto, 33 a 26 a favore della Virtus.

Nel 3° periodo Sant’Ilario arriva ad un solo possesso di distanza dai padroni di casa, ma coach Lucev trova il modo di scardinare la zona messa in atto dai reggiani e grazie alla super prestazione di Passalacqua la Virtus riesce a chiudere il parziale avanti 47 a 44.

Il 4 periodo si apre con la bomba di capitan Petkovski, che avviene nel momento più delicato della partita e consente alla Virtus di creare un piccolo solco che aumenterà nei minuti successivi fino al risultato finale di 62 a 50 .

Da segnalare l’ottima prestazione di tutto il collettivo con Gregori, Carini e Bellin che lottano come dei leoni e non mollano mai e un Fellegara che nonostante la giovane età nei momenti più delicati della partita riesce a dare sicurezza a tutta la squadra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.